Sabato, 24 Gennaio 2015 15:14

Ucraina. Bombardato mercato Mariupol da ribelli filorussi, decine di morti. VIDEO

Scritto da

KIEV - Si riaccende la guerra in Ucraina orientale. Questo sabato mattina almeno 15 civili sono morti e molti altri sono rimasti feriti in un bombardamento dell’artiglieria dei ribelli filo-russi su un mercato di Mariupol, bastione di Kiev nell’Ucraina orientale.

Queste immagini amatoriali mostrano gli effetti dei bombardamenti. Razzi Grad sono piovuti sul grande mercato di un quartiere residenziale della città di 500.000 abitanti affacciata sul Mare di Azov. Mariupol è collocata lungo la strategica arteria che collega le regioni orientali controllate dai ribelli alla penisola di Crimea, annessa dalla Russia a marzo. Controllarla rappresenta un indubbio vantaggio strategico. In agosto l’esercito ucraino aveva faticato a respingere l’offensiva dei ribelli proprio su Mariupol tanto che a Kiev avevano cercato di avere una tregua per dare respiro alla città. Da qui l’accordo del 5 settembre. I ribelli filorussi controllano già l’aeroporto. Questa guerra finora ha provocato almeno 5100 morti. I ribelli hanno promesso che non faranno più prigionieri. Il numero delle vittime dunque, può solo aumentare. 

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]