Martedì, 24 Febbraio 2015 15:22

Ucraina. Russia: "due giorni poi tagliamo gas se non pagate". VIDEO

Scritto da

ROMA - La russa Gazprom minaccia di tagliare le forniture di gas all’Ucraina per morosità. A rischio quindi, anche le forniture all’Europa visto che i gasdotti attraversano l’Ucraina. L’arresto completo dei flussi entro due giorni.

L’ucraina Naftogaz aveva accusato la Russia di non fornire gas a sufficienza, Gazprom ha risposto che i pagamenti non sono stati effettuati e che questo deve essere fatto entro due giorni. La situazione appare drammatica. Ci vogliono circa due giorni infatti, per Naftogaz, per trasferire fondi a Gazprom. Kiev ha staccato la spina alle regioni separatiste e queste dovrebbero essere ora approvvigionate da Mosca, anche se sembra che i separatisti già approfittino dei gasdotti che passano sui territori che controllano. Un nodo gordiano che rende l’inverno ucraino ancora più freddo.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]