Lunedì, 16 Marzo 2015 12:04

Russia. Improvvise operazioni militari aumentano dubbi e timori

Scritto da

MOSCA - Il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato un'esercitazione militare a sorpresa, da questa mattina alle 8, ora di Mosca, che coinvolge la flotta del Nord e alcune unità del distretto militare occidentale, nonché le forze aviotrasportate.

Le manovre, secondo quanto annunciato dal ministro  russo della Difesa Sergey Shoigu, riguardano circa 38.000 militari, 3.360 unità, 41 navi, 15 sottomarini e 110 tra aerei ed elicotteri. Istruzioni in tal senso, riferisce l'agenzia Interfax, sono state date ai comandanti delle forze armate e ai capi dei principali dipartimenti del ministero della Difesa russo.

Stando alle parole del ministro della Difesa russo, Serghei Shoigu, nuove minacce alla sicurezza della Russia impongono al Paese di aumentare le sue capacita' militari.  

"Nuove sfide e minacce alla sicurezza militare richiedono che le forze armate aumentino ulteriormente le loro capacita' militari", ha detto il ministro citato dalle agenzie russe. Le dichiarazioni di Shoigu e i nuovi test militari assumono un significato particolare alla luce della prolungata assenza del presidente russo da appuntamenti pubblici. La "scomparsa" di Putin ha dato adito a diverse dietrologie e tesi complottiste, tra cui quella di un golpe, che vedrebbe proprio il ministro della Difesa prendere il posto di Putin.  

Nel frattempo sul fronte caldo dell'ucraina gli  F16 turchi si sono alzati in volo per intercettare un caccia russo che si avvicinava allo spazio aereo di Ankara sul Mar Nero, come riferisce la stampa turca. L'incidente, avvenuto ieri, è stato confermato oggi in una nota dal comando delle forze armate turche. L'aereo russo, un IL-20, si è avvicinato a 12 miglia dallo spazio aereo turco. Quattro F16 di Ankara si sono alzati in volo per intercettarlo. Il caccia russo poco dopo si è allontanato. Altri incidenti analoghi si sono verificati sul Mar Nero nelle scorse settimane.  

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

“Scusa la domanda principe della peste: dove te ne vai adesso?”Con questa domanda nel 1958 Mao Zedong concludeva una delle sue poesie, intitolata “Addio al dio della peste”.  Attraverso versi...

Carlotta Pompei - avatar Carlotta Pompei

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Takis, azienda italiana di Castel Romano, è l'unica in Italia e la prima in Europa pronta a testare il suo vaccino Covid-19 su modelli  

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]