Mercoledì, 03 Giugno 2015 14:18

Blacklist. Mosca e UE ai ferri corti

Scritto da

ROMA - Il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz ha annunciato la decisione di interdire l'ingresso all'Assemblea all'ambasciatore russo presso l'Ue.

E' la contromossa di Schulz alla blacklist di politici Ue indesiderati, stilata da Mosca. "A seguito della pubblicazione della lista nera di personalità e politici europei, il Presidente del Parlamento Ue, Martin Schulz, ha informato l'ambasciatore russo presso l'Unione europea che, dato che le misure intraprese dalla parte russa non garantiscono la trasparenza delle proprie decisioni, si sente giustificato a reagire con le misure appropriate", ha reso noto la presidenza del Parlamento Ue.Pertanto Schulz ha dichiarato che il Parlamento "limiterà l'accesso libero al Parlamento per l'ambasciatore russo e altre personalità russe", la cui identità non è stata rivelata. Inoltre il Parlamento Ue "ha sospeso il suo coinvolgimento nella commissione Parlamentare di cooperazione Ue-Russia e esaminerà caso per caso le richieste di visita ricevute dalla Russia".

Nel frattempo Mosca ha duramente condannato la decisione di Bruxelles di limitare l'accesso al Parlamento europeo a due degli inviati russi, l'ambasciatore russo presso l'Ue Vladimir Chizhov e un altro diplomatico, definendola una "caccia alle streghe".La decisione del presidente dell'Europarlamento Martin Schulz è stata a sua volta la risposta alla blacklist di politici Ue indesiderati, stilata da Mosca."La caccia alle streghe contro i russi è iniziata", ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova. "Si ha l'impressione che la burocrazia europea sia tornata al tempo dell'Inquisizione - ha scritto su Facebook - Cosa succederà dopo? Un processo ecclesiastico ai diplomatici russi seguito da un rogo a Bruxelles?"."A seguito della pubblicazione della lista nera di personalità e politici europei, il Presidente del Parlamento Ue, Martin Schulz, ha informato l'ambasciatore russo presso l'Unione europea che, dato che le misure intraprese dalla parte russa non garantiscono la trasparenza delle proprie decisioni, si sente giustificato a reagire con le misure appropriate", ha reso noto la presidenza del Parlamento Ue.Pertanto Schulz ha dichiarato che il Parlamento "limiterà l'accesso libero al Parlamento per l'ambasciatore russo e altre personalità russe", la cui identità non è stata rivelata. Inoltre il Parlamento Ue "ha sospeso il suo coinvolgimento nella commissione Parlamentare di cooperazione Ue-Russia e esaminerà caso per caso le richieste di visita ricevute dalla Russia".

 

Correlati

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Ne…

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Nervi in Vaticano

Il Covis19 si sta impossessando di tutto, in tutto il mondo. Disneyland, tempio del divertimento, chiuso da tempo per evitare assembramenti, è diventato un “centro covid”, dove al posto dei...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Le cellule cancerose sarebbero in grado di proteggersi in una sorta di letergo, quando sono minacciati dal trattamento chemioterapico. E' quanto emerso in una ricerca apparsa sulla rivista scientifica Cell. 

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]