Domenica, 07 Giugno 2015 17:26

L'Ucraina una polveriera. Nuove sanzioni per la Russia

Scritto da

KIEV - Nonostante gli accordi di Minsk, la violenza tra Kiev e filorussi si inaspèrisce. Poche ore fa una esplosione su una imbarcazione contro la guardia costiera ucraina nei pressi del porto di Mariupol ha provocato la morte di sette militari, mentre due sono rimasti feriti.

Incerta la sorte di  un terzo. L'imbarcazione è stata pesantemente distrutta. Mariupol, sul mar d'Azov, è una delle località strategiche nell'est dell'Ucraina, il cui controllo consentirebbe ai separatisti un grande vantaggio con il collegamento diretto fra la frontiera russa e la Crimea.

Intanto l'Occidente rinnova le sanzioni contro la Russia, le quali dovranno essere mantenute in vigore, fino a quando Mosca "rispetterà la sovranità dell'Ucraina", come hanno affermato il presidente americano Barack Obama e il cancelliere tedesco Angela Merkel, in Baviera per il vertice del G7. "I due leader"", ha indicato una nota  della Casa Bianca al termine di un incontro tra Obama e Merkel a margine del G7,  si sono trovati d'accordo sul fatto che la durata delle sanzioni debba essere chiaramente legata alla completa realizzazione da parte della Russia degli accordi di Minsk e al rispetto della sovranità dell'Ucraina"".Dal suo arrivo in Germania domenica mattina,  Obama ha ancora una volta denunciato "l'aggressione russa" nell'est dell'Ucraina. L'Ue e gli Stati Uniti, principali sponsor dei fragili accordi di

pace di Minsk 2 firmati il 12 febbraio, hanno unanimemente espresso la propria preoccupazione per la ripresa degli scontri sul terreno nei giorni scorsi. Mosca ha da parte sua avvisato che il processo di pace rischia di frantumarsi.

L'Ucraina è anche al centro della discussione al vertice del G7 nel palazzo bavarese di Elmau, in Germania. Il presidente americano, Barack Obama, e quello del

Consiglio Europeo, Donald Tusk, hanno esortato, prima dell'inizio della riunione, a mantenere la linea di sanzioni nei confronti della Russia, che tra l'altro e' stata esclusa del 'gruppo dei grandi' proprio a causa di questa crisi. Accompagnata dal marito, Joachim Sauer, il cancelliere tedesco, Angela Merkel, ha dato il benvenuto ai presidenti di Usa e Francia, Francois Hollande, coso' come ai premier di Italia, Matteo Renzi, Regno Unito, David Cameron, Giappone, Shinzo Abe, e Canada, Stephen Harper, oltreche' ai presidenti della Commissione, Jean-Claude Jincker, e del Consiglio Europeo, Donald Tusk. 

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]