Giovedì, 11 Giugno 2015 10:09

Grecia: riapre tv pubblica Ert. Tutti riassunti

Scritto da

ATENE - Due anni dopo la sua chiusura da parte del governo passato,  la radiotelevisione pubblica, Ert, ha riaperto. Le trasmissioni sono ripartite alle sei di mattina con l'inno nazionale, a cui e' seguito un programma informativo mattutino di quattro ore.

L'11 giugno del 2013, con una decisione clamorosa dell'allora premier Andonis Samaras, la televisione pubblica greca fu oscurata perche' accusata di cattiva gestione e mancanza di trasparenza; e, dalla sera alla mattina, furono licenziati tutti i 2.600 lavoratori. Dopo alcuni mesi fu  creato un nuovo ente pubblico con organico e programmazione ridotta, chiamata Nerit.

A partire da oggi potranno ritornare al lavoro circa 1.600 lavoratori che, quando licenziati, avevano contratti a tempo indeterminato. La sinistra radicale di Alexs Tsipras, arrivata al potere nel gennaio scorso, aveva promesso di riaprire la Ert, la cui chiusura aveva provocato un'ondata di opposizione popolare. Dopo la chiusura, gli impiegati licenziati avevano continuato a fare un programmazione giornaliera autogestita dalla piattaforma digitale ERt Open. In serata sono previsti una festa e un concerto nei giardini della sede della Ert ad Atene, in cui si esibiranno artisti greci di successo.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Intervista a Pier Francesco Geraci: Ratemeup il tool per valutare (bene) il tuo …

Come valutare se la vostra azienda sta sfruttando al massimo il potenziale del digital marketing? A rispondere è Pier Francesco Geraci, CEO di Traction, società leader nel performance marketing che lancia...

Giuseppe Giulio - avatar Giuseppe Giulio

Università Sapienza. Nasce Techne e la gestione diventa ISO 9001

Il Dipartimento di Chimica e Tecnologia del Farmaco, l’espressione di una eccellenza tra ricerca e didattica dal respiro internazionale 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]