Venerdì, 19 Giugno 2015 08:34

Grecia: è stallo. Lunedì summit straordinario. VIDEO

Scritto da

ATENE - L’accordo tra Grecia e creditori all’Eurogruppo di Lussemburgo non c‘è stato, tutto è rinviato a lunedì sera.

Un vertice straordinario dei leader dell’eurozona a Bruxelles dovrà trovare un compromesso prima del 30 giugno. Se entro quella data Atene non restituisce un miliardo e seicento milioni di euro, per la direttrice del Fondo Monetario Internazionale Christine Lagarde non c‘è altra opzione che il default. “Abbiamo messo assieme alcune proposte molto ragionevoli, migliori rispetto a quelle precedenti. E ora aspettiamo. L’emergenza principale secondo me è ripristinare un dialogo tra adulti”. Il ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis ha presentato le nuove proposte di Atene, fra le quali un sistema di monitoraggio del bilancio, realizzato da un consiglio fiscale. “C‘è un problema di fiducia all’interno dell’Eurogruppo. Per superarlo abbiamo messo sul tavolo una proposta radicale.Proponiamo la creazione di un meccanismo di sicurezza per il controllo del bilancio: senza consultare il parlamento si attiverebbe automaticamente, quando le previsioni del consiglio fiscale mostrano che il bilancio greco va in disavanzo primario”. Intanto un rapporto commissionato dal parlamento greco sostiene che Atene non debba pagare il debito perché “illegale”, visto che viola i diritti fondamentali dei cittadini. Tra gli esperti consultati anche quelli del comitato per la cancellazione del debito del Terzo Mondo.  

Nel frattempo il capo del governo di Atene, Alexis Tsipras, ha commentato positivamente oggi la convocazione di un vertice straordinario dei Capi di stato e di governo dei paesi della zona Euro per lunedì per affrontare la crisi greca: Atene vuole celebrare i negoziati al più alto livello, ha sottolineato, assicurando che "lavoriamo per il successo di questo incontro". Nel comunicato, Tsipras esprime fiducia nel fatto che "ci sarà una soluzione nel rispetto delle regole dell''Ue ma anche della democrazia". Quanti scommettono su scenari del terrore, come il collasso delle banche greche, si sbagliano, ha poi commentato.

 

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Capire l’economia. QCM attacca Bio-On. Cosa è successo?

Nei giorni scorsi la Bio-On, società bolognese operante nel settore delle bio plastiche, è stata messa nel centro del mirino da un fondo americano che l’accusa di aver mentito sui...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Anakoinosis, un principio terapeutico contro il tumore

Ce ne parla la Prof.ssa Ghibelli dell'Università di Tor Vergata. Prospettive per uno sviluppo farmacologico

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]