Giovedì, 02 Luglio 2015 09:56

Grecia. Tsipras ai greci 'votate no al referendum'. VIDEO

Scritto da

ATENE - I greci devono votare “no” al referendum di domenica. L’hanno ripetuto in rapida successione il primo ministro Alexis Tsipras e il ministro delle finanze Yanis Varoufakis. Tsipras si è rivolto agli elettori in un discorso televisivo, in cui ha ribadito che il paese sta subendo un “ricatto”, e smentendo le voci di un rinvio, se non della cancellazione, del referendum.

Dire “no” alle proposte dei creditori, ha assicurato il premier ellenico, non significa dire no all’Europa o all’euro, ma al contrario fare pressione perché sia accettato un piano economicamente sostenibile. Ma cosa succederà dopo? L’agenzia Reuters l’ha chiesto alla direttrice del Fondo Monetario Internazionale. “C‘è un processo democratico in corso – ha detto Christine Lagarde -. C‘è un referendum. Gli elettori esprimeranno le loro idee su quel che sperano per il futuro, e io non voglio interferire con questo processo. L’Fmi è composto di 189 membri. La Grecia è uno di loro. La Grecia continua a essere uno di loro pur non avendo versato quel che deve alla comunità internazionale. È un membro dell’Fmi e continuerà a siedere al tavolo dell’Fmi, e noi, e la Comunità internazionale, continueremo a impegnarci, e a cercare di aiutarli”: Varoufakis dal canto suo ha apprezzato la decisione della Banca Centrale europea di continuare a erogare liquidità di emergenza alle banche greche, misura che dovrebbe tranquillizzare i risparmiatori nel panico.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]