Venerdì, 18 Settembre 2015 07:46

Cile: 24 ore dopo sisma onde tsunami arrivate fino in Giappone

Scritto da

TOKYO - Piccole onde tsunami hanno raggiunto le coste del Giappone 24 ore dopo il forte sisma, magnituto 8.3, che ieri sera ha terrorizzato il Cile, uccidendo 12 persone e costringendo all'evacuazione circa un milione di abitanti.

Onde alte poco meno di un metro hanno raggiunto questa mattiba verso le 9.30 ora locale la costa giapponese nella zona di Kuji, secondo quanto reso noto dal servizio meteo di Tokyo. I residenti sono stati invitati a tenersi lontani dall'acqua. "A questo livello lo tsunami non e' pericoloso per la terraferma - e' stato spiegato - ma le correnti sott'acqua sono molto forti". In Cile intanto si contano i danni del terremoto, il sesto per intensita' nella storia geologica del Cile e il piu' forte a livello mondiale registrato quest'anno. La regione piu' colpita e' stata quella centrale, con l'epicentro a circa 228 chilometri a nord della capitale, Santiago. Nelle ore successive al sisma, onde alte fino a 4,5 metri hanno colpito la costa di Coquimbo, travolgendo barche, auto e abitazioni. Simili scene di devastazione si sono verificate a Illapel.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Capire l’economia. QCM attacca Bio-On. Cosa è successo?

Nei giorni scorsi la Bio-On, società bolognese operante nel settore delle bio plastiche, è stata messa nel centro del mirino da un fondo americano che l’accusa di aver mentito sui...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Anakoinosis, un principio terapeutico contro il tumore

Ce ne parla la Prof.ssa Ghibelli dell'Università di Tor Vergata. Prospettive per uno sviluppo farmacologico

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]