Mercoledì, 30 Settembre 2015 11:34

Siria. Raid francese su campo addestramento Isis: 30 morti

Scritto da

PARIGI - Trenta miliziani dell'Isis, tra i quali diversi adolescenti, sono stati uccisi domenica scorsa in un raid compiuto da jet "che si ritiene essere francesi" su un campo di addestramento nell'est della Siria. Lo riferisce oggi l'ong Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus). I feriti sono una ventina.

L'incursione e' stata la prima in Siria da parte della Francia, che in precedenza partecipava gia' ai raid contro lo Stato islamico in Iraq. Domenica il presidente Francois Hollande aveva parlato genericamente di un attacco di sei jet francesi contro un campo di addestramento nella Siria orientale, sottolineando che non erano stati colpiti civili. Secondo l'Ondus, il campo preso di mira si trovava in una piantagione di palme presso la citta' di Al Jalaa, nella provincia di Deyr az Zor. Gli adolescenti uccisi, 12 in tutto, facevano parte di quelle che l'Isis chiama le unita' dei 'cuccioli del Califfato'.  

Nel frattempo la magistratura francese ha aperto un'inchiesta per "crimini di guerra" contro il regime siriano di Bashar al Assad. Lo riferisce una fonte giudiziaria francese, specificando che la procura di Parigi ha avviato un'indagine preliminare il 15 settembre. L'inchiesta riguarda presunti crimini commessi dal regime di Damasco tra il 2011 e il 2013 e si basa sulla testimonianza di un ex fotografo della polizia militare siriana, fuggito dal Paese nel 2013 con 55mila fotografie comprovanti gli abusi e le brutalita' commesse nel corso del conflitto. 

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo d…

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo di prova per valutare l’efficacia delle mascherine chirurgiche

Dai laboratori la sperimentazione di un metodo di prova per valutare in maniera fisica l’efficacia e contrastare l’emergenza 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]