Venerdì, 20 Novembre 2015 09:12

Isis: nuovo video. Dopo Parigi tocca a Roma

Scritto da

ROMA - Sono tornati a farsi sentire i terrorisiti dell'isis, i quali hanno diffuso un nuovo video che minaccia con attacchi kamikaze e auto-bomba la Casa Bianca e promette nuovi attentati in Francia.

Il video, che dura sei minuti, mostra i farneticanti deliri dei miliziani che plaudono agli attentati di venerdi' scorso. Intitolato "Parigi prima di Roma", i miliziani minacciano il presidente americano Barack Obama e quello francese, Francois Hollande oltre a tutti coloro che seguono "le loro orme" e menzionano "la conquista di Roma".

Il video arriva il giorno dopo uno analogo che mostra scene di New York e individua Times Square come obiettivo; ma il direttore dell'Fbi, James Comey, giovedi' aveva assicurato di non essere a conoscenza di alcuna "minaccia attendibile" agli Usa sulla scorta degli attentati di Parigi

Secondo il Middle East Research Institute, l'ultima clip e' stata filmata nell provincia di Dijlah, che e' controllata dall'Isis e si trova non lontana da Baghdad. 

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Prima edizione di “Sinfonia d’impresa”, dedicata a Glauco Dei

MONTEPULCIANO - Il 22 settembre alle Cantine Dei di Montepulciano si è svolta la prima edizione di Sinfonia d'Impresa dedicata all'ingegner Glauco Dei, un industriale che ha saputo coniugare cultura...

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]