Giovedì, 04 Febbraio 2016 16:43

Assange, il comitato Onu dà ragione al fondatore di Wilileaks

Scritto da

LONDRA - Il gruppo di lavoro Onu incaricato di dare un parere sulla condizione di Julian Assange, denunciata come "ingiusta detenzione" dalla difesa, ha deciso di riconoscere le ragioni del fondatore di Wikileaks. Lo riferisce la Bbc.

Se confermata, questa decisione allontana la prospettiva che Assange lasci l'ambasciata dell'Ecuador a Londra, dove è rifugiato da 3 anni, e si consegni alla polizia britannica. Era stato lo stesso Assange ad annunciare di essere pronto a farsi arrestare laddove il parere Onu gli fosse stato sfavorevole.

"Non è legalmente vincolante" la decisione del gruppo di lavoro Onu”, dochiara invece un portavoce di Downing Street che ha precisato come la Gran Bretagna "continui ad avere l'obbligo legale di estradarlo in Svezia", come previsto da un mandato di arresto europeo.  

Assange, per evitare l'arresto, si è rifugiato nell'Ambasciata dell'Ecuador a Londra, dove si trova da quasi quattro anni.""Noi possiamo solo prendere atto che il gruppo  di lavoro (Onu) è giunto a una conclusione diversa rispetto a quella delle autorità giudiziarie svedesi"", ha detto la portavoce del ministero degli Esteri della Svezia, alla vigilia della diffusione del rapporto del panel Onu.Stoccolma vuole l'arresto Assange dopo averlo accusato  di reati sessuali. Il fondatore di WikiLeaks, dal canto suo, sostiene che la persecuzione giudiziaria a cui è sottoposto è una vendetta per l'attività di diffusione di segreti diplomatici e militari

attraverso WikiLeaks. 

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]