Giovedì, 03 Marzo 2016 09:43

Onu, una risoluzione per mettere fine agli attacchi negli ospedali in zone di conflitto

Scritto da

NEW YORK - Cinque Paesi membri del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite lavorano a una bozza di risoluzione che esige la fine degli attacchi contro gli ospedali in Siria, Yemen e altri Paesi in conflitto.

Lo hanno indicato fonti diplomatiche.Egitto, Spagna, Nuova Zelanda, Uruguay e Giappone - cinque membri non permanenti del Consiglio - stanno mettendo a punto un testo che riafferma solennemente che questi attacchi violano il diritto internazionale e che i loro autori devono renderne conto.""Visto l'aumento di queste azioni, sarebbe opportuno avere un testo che riafferma il diritto internazionale e ribadisce il rispetto dovuto al personale sanitario"" in tempo di guerra, ha spiegato il portavoce della missione neozelandese, Nicola Garvey.L'Onu non manca mai - nei suoi rapporti sulla situazione umanitaria in Siria o in Yemen, o nelle risoluzioni su questi conflitti - di denunciare gli attacchi contro gli ospedali e i medici. Ma nessun testo è stato ancora specificamente consacrato a questo.

Lo scorso anno, 94 attacchi in Siria hanno preso di mira ospedali e cliniche sostenuti da Medici senza frontiere, secondo l'organizzazione benefica. Lanci di missili hanno inoltre raggiunto almeno tre strutture di Msf in Yemen, dove una coalizione guidata dall'Arabia Saudita combatte contro i ribelli sciiti. Msf sostiene l'iniziativa dei cinque Paesi, ha indicato il direttore esecutivo Jason Cone.Il testo potrebbe essere presentato a tutti i quindici Paesi membri del Consiglio la prossima settimana, secondo fonti diplomatiche. 

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]