Sabato, 05 Marzo 2016 12:42

Iraq: 30mila pronti militari per l'offensiva su Mosul

Scritto da

BAGHDAD -  Sono 30mila i militari iracheni schierati per lanciare l'offensiva finale su Mosul, citta' del nord dell'Iraq controllata dall'Isis.

Secondo quanto ha spiegato il portavoce delle forze della Coalizione internazionale contro il terrorismo, il colonnello Christopher Karfar, l'esercito iracheno ha dispiegato sul campo 30mila uomini che saranno divisi in otto-dodici brigate, cui si aggiungeranno due contingenti delle milizie curde 'peshmerga'. L'Isis, che occupa la citta' dal giugno del 2014, dovrebbe poter contare invece su circa 10mila miliziani. L'ufficiale statunitense ha dichiarato che il governo iracheno prevede di recuperare la citta' entro la fine di quest'anno. A 40km da Mosul, c'e' la diga, i cui lavori di consolidamento sono stati affidati alla ditta italiana Trevi. Non e' chiaro quando dovrebbero cominciare i lavori ma per garantire la sicurezza del cantiere dovrebbero essere inviati in Iraq i militari italiani.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]