Lunedì, 07 Marzo 2016 12:19

Cina: fuga gas in miniera carbone, 12 morti

Scritto da

PECHINO - Una perdita di gas ha causato la morte di 12 persone in una miniera di carbone nella città cinese di Baishan, nella provincia di Jilin.

L'incidente, ha riferito l'agenzia Nuova Cina, è accaduto domenica, mentre i soccorritori, dopo aver tratto in salvo un minatore ferito, hanno constatato oggi la morte degli altri 12 rimasti intrappolati. Pur con le indagini sulle cause in corso, l'ipotesi più probabile è che il monossido di carbonio sia responsabile della tragedia. Di solito il gas è rilasciato dai depositi di carbone e deve essere disperso per evitare sia il caso di intossicazione dei minatori sia di esplosioni. La Cina, che conta tra gli incidenti mortali più pesanti nelle miniere, si avvia a una drastica riduzione del personale pari a 1,8 milioni (fino a 5-6 milioni secondo altre stime) in settori statali quali acciaio e miniere, in sovrapproduzione o in perenne perdita. Pechino punta a ridurre la produzione di carbone di circa 500 milioni di tonnellate nei prossimi 3-5 anni, congelando tutti i nuovi progetti del comparto.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]