Giovedì, 10 Marzo 2016 08:48

Brasile. Nuovi guai per l'ex presidente Lula, accusato di riciclaggio

Scritto da

SAN PAOLO - Falsità ideologica e riciclaggio. Sono queste le nuove accuse alle quali l'ex presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva dovrà rispondere.

A presentarle è stata la procura di San Paolo nell'ambito dell'inchiesta sullo scandalo Petrobras e riguarda alcuni immobili di cui la procura ritiene che Lula abbia occultato la proprietà. Sono in tutto 16 le persone denunciate: oltre all'ex presidente, anche la moglie e uno dei figli della coppia, Fabio Luis, ritenuti i beneficiari di un attico di lusso a Guarujà, sul litorale di San Paolo, di proprietà di Oas, l'impresa di costruzioni coinvolta nella tangentopoli brasiliana. I magistrati sospettano che l'immobile, di 216 mq su tre livelli, sia stato acquistato con tangenti pagate dall'azienda petrolifera statale Petrobras e la proprietà occultata con prestanome di comodo.

Lula ha negato ogni addebito e ha ripetutamente smentito di essere il proprietario dell'appartamento, sostenendo che le accuse sono motivate politicamente. La maxi inchiesta brasiliana, battezzata 'Lava jato', venerdì scorso ha avuto un clamoroso sviluppo con l'irruzione della polizia federale a casa di Lula a Sao Paulo per costringerlo a deporre. Sospettato di essere uno dei beneficiari del sistema di tangenti legato al gigante petrolifero brasiliano, l'ex presidente è stato interrogato per tre ore e poi rilasciato.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]