Sabato, 07 Maggio 2016 09:11

Gran Bretagna. Khan è il nuovo sindaco. Londra volta pagina

Scritto da

LONDRA  - "Voglio ringraziare ogni singolo londinese per aver reso possibile l''impossibile, sono così orgoglioso che i londinesi abbiano scelto la speranza invece della paura, l''ìunità invece delle divisioni".

Così, commosso, Sadi Khan, il figlio di un autista di autobus pachistano diventato il primo sindaco musulmano di Londra e di una capitale europea, nel discorso della vittoria pronunciato nella notte, dopo la sua proclamazione. "Sono profondamente colpito dalla speranza e dalla fiducia" degli elettori, ha detto ancora il 45enne laburista Khan, che, dopo il conteggio delle seconde preferenze, ha ottenuto il 57% dei voti contro il 43% del miliardario conservatore Zac Goldsmith.

Khan, che è anche il primo sindaco laburista della capitale britannica dopo otto anni di dominio conservatore, ha detto di avere "un''ambizione sfrenata" perchè a ogni londinese vengano date le stesse opportunità che lui e la sua famiglia ebbero negli anni scorsi, "opportunità non di sopravvivere ma di prosperare". Secondo il Guardian, con il 1.310.143 voti ottenuti - contro i 994.614 di Goldsmith - il sindaco di Londra diventa anche il politico con il più forte mandato personale mai avuto nella storia. 

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]