Martedì, 10 Maggio 2016 10:12

Monaco. Urla “Allah akbar” e uccide una donna

Scritto da

Colpite altre tre persone, ora ferite gravemente

MONACO DI BAVIERA - Ha urlato Allah akbar” e poi ha tentato di uccidere delle persone con un coltello. E’ accaduto alle cinque del mattino in Germania, precisamente alla stazione  ferroviaria di Grafing che si trova nella periferia orientale di Monaco di Baviera. Il bilancio drammatico è di un morto, una donna, e tre persone ferite gravemente.  La Polizia successivamente ha arrestato l’attentatore mentre tentava la fuga: un tedesco di 27 anni non ancora identificato. Il giovane a detta delle forze di Polizia non sarebbe collaborativo, per cui ancora non si capisce se l’attentato abbia una matrice islamica. Non è la prikma volta che la Germania è teatro di queste aggressioni: negli ultimi 15 anni, come conferma il capo della polizia tedesca, Holger Muench, sono stati sventati 11 attentati terroristici in Germania.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]