Venerdì, 24 Giugno 2011 18:10

Congo. Uhncr: 170 donne violentate nell'ultimo attacco

Scritto da

KINSHASA - "Uno stupro di massa pianificato per terrorizzare la popolazione civile": descrive così, Celine Schmitt, l'ultimo  feroce attacco nel Sud-Kivu, la regione mai pacificata della Repubblica democratica del Congo. Schmitt, portavoce a Kinshasa dell'Unhcr, Alto commissariato dell'ONU per i rifugiati, riferisce che siano state più di 170 le donne violentate durante gli ultimi devastanti attacchi compiuti da bande di uomini armati contro villaggi Nyakiele e Abala.

E' lo stupro di massa - documentato - più grave da quando, l'annno scorso, più di 300 donne furono violentate da miliziani, durante un attacco che durò più giorni. Operatori umanitari e medici stanno già prestando soccorso alle ultime vittime, sia fisicamente sia psicologicamente. La situazione è resa più difficile dalle razzie compiute dai miliziani: hanno "saccheggiato i presidi medici e rubato viveri e alimenti essenziali per la sopravvivenza dei civili", informa la Schmitt.

 

Sono oltre cinque milioni le persone uccise dalla guerra che dal 1998 al 2003 sconvolse il Congo. Ancora oggi, numerosi gruppi armati continuano ad essere attivi e a compiere devastazioni e violenze;  nonostante l'aiuto di migliaia di peacekeepers delle Nazioni Unite - commenta l'Unhcr - "il governo centrale di Kinshasa non è ancora riuscito a riprendere il controllo del territorio".

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

L’artista dei musei

Enrico Meneghelli, The Picture Gallery in the Old Museum, 1879 (Museum of Fine Arts, Boston)  Nato nel 1853, italiano d’origine, Enrico Meneghelli emigrò negli Stati Uniti facendo di Boston e New...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Farmaceutica. La filosofia “Lean transformation” è realtà

ITC Farma investe 5 milioni per una produzione di qualità   L’azienda farmaceutica pontina, leader a livello nazionale nel contract manufacturing, ha deciso di investire nel corso del 2020, altri 5...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]