Domenica, 22 Maggio 2016 11:13

Aereo Egyptair: e' ancora giallo, prosegue ricerca scatole nere

Scritto da

IL CAIRO - Tre giorni dopo lo schianto del volo Egyptair, sono riprese nel Mediterraneo, al largo di Creta e dinanzi alle coste egiziane, le ricerche delle preziose scatole nere, i registratori di volo che saranno in grado di chiarire se la tragedia sia stata causata da un attentato terroristico o da un incidente.

Navi e aerei continuano a scandagliare il tratto di mare, anche alla ricerca dei corpi dei 66 passeggeri, tra i quali 30 egiziani e 15 francesi. Uno zaino rosa da bambino, un piccolo pezzo della carlinga, un coprisedia strappato e giubbotti di salvataggio sono stati tra i primi oggetti recuperati e mostrati sabato dall'esercito egiziano. Ma non sono stati ancora individuati, nonostante le voci circolate, le scatole nere: i 'ping' dei due registratori continueranno per 4/5 settimane, prima che le batterie si scarichino. In attesa del loro ritrovamento, l'assenza di una rivendicazione jihadista, l'emissione di allerta che segnalavano la presenza di fumo a bordo e una defaillance del sistema di comandi di volo qualche minuto prima che il velivolo precipitasse hanno fatto riabilitare nelle ultime ore la tesi dell'incidente tecnico.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]