Lunedì, 27 Giugno 2011 11:45

Tunisia. Panico in un cinema: estremisti islamici devastano, picchiano e minacciano di morte

Scritto da

TUNISI - In un cinema del centro, nella capitale, era in corso un festival di documentari, quando una ventina di integralisti islamici ha fatto irruzione: al grido di "Allah è grande", gli estremisti hanno strappato poster, rotto vetrate, per poi iniziare a pestare il personale del cinema.

 

 

Infine si sono concentrati sugli spettatori, minacciandoli di morte e urlando che il film in
in programma, «Nè Dio, nè padrone», di Nadia El Feni, fosse «miscredente». Il pubblico, in preda al panico, ha cercato di uscire dal cinema, ma ha trovato le porte di sicurezza sbarrate dagli integralisti. Solo allora, riferisce la Tap, la polizia è intervenuta per riportare l'ordine nel cinema e nelle strade adiacenti.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]