Venerdì, 30 Settembre 2016 07:36

Riad critica la legge Usa.I parenti delle vittime dell'11 settembre possonoi fare causa allo stato arabo

Scritto da

RIAD - L'Arabia Saudita stanotte ha messo in guardia dalle "conseguenze disastrose" che potrebbe avere la legge appena varata dal Congresso Usa che permette alle famiglie delle vittime degli attentati dell'11 settembre di fare causa al regno per chiedere risarcimento.

Mercoledì il Congresso a stragrande maggioranza ha scavalcato il veto posto dal presidente Barack Obama sul Justice Against Sponsors of Terrorism Act (JASTA), un testo che consente a sopravvissuti di attacchi terroristici e ai familiari delle vittime di fare causa a governi stranieri nei tribunali federali Usa e di chiedere risarcimenti se la responsabilità di stato sovrani in attacchi sul suolo Usa viene dimostrata. Il ministero degli Esteri di Riad ha chiesto al Congresso di "prendere le misure necessarie per contrastare conseguenze disastrose e pericolose". Un portavoce del ministero, citato dall'agenzia ufficiale Saudi Press Agency, ha detto che la legge è "fonte di grande preoccupazione". La legge "indebolisce l'immunità degli Stati" e avrà impatti negativi su tutti i Paesi "compresi gli Stati uniti" ha detto il portavoce esprimendo speranza che "la saggezza prevalga".  

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

L’artista dei musei

Enrico Meneghelli, The Picture Gallery in the Old Museum, 1879 (Museum of Fine Arts, Boston)  Nato nel 1853, italiano d’origine, Enrico Meneghelli emigrò negli Stati Uniti facendo di Boston e New...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Farmaceutica. La filosofia “Lean transformation” è realtà

ITC Farma investe 5 milioni per una produzione di qualità   L’azienda farmaceutica pontina, leader a livello nazionale nel contract manufacturing, ha deciso di investire nel corso del 2020, altri 5...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]