Mercoledì, 02 Novembre 2016 14:18

In Messico donne truccate da Sacra Morte contro il femminicidio

Scritto da

CITTA' DEL MESSICO - Decine di donne, travestite dalla divinità messicana "Nostra signora della sacra morte", hanno manifestato contro il femminicidio in Messico.

Sui cartelli le scritte "Senza paura" e "Vive, ci amiamo" e tanti gli appelli gridati nel centro di Città del Messico, tra cui il vecchio slogan femminista "Il corpo è mio e lo gestisco io". "Stiamo umanizzando le donne morte con la rappresentazione del teschio, che è una tradizione messicana", spiega una manifestante. "Anche, perché no, per tutte quelle donne che sono delle morte viventi, picchiate tutti i giorni, maltrattate verbalmente, fisicamente o psicologicamente da parte di un uomo o un famigliare", aggiunge un'altra partecipante. "C'è molto sessismo nelle case messicane - denuncia questa donna - A partire dal nucleo famigliare, da come si viene cresciuti come donna, come figlio, sorella o padre, madre. Questi discorsi di odio contro il vostro corpo che sfociano in assassini".  

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]