Mercoledì, 23 Novembre 2016 08:27

Colombia: pace Bogota'-Farc, accordo in dirittura

Scritto da

BOGOTA’ - Il governo colombiano e le Forze Armate Rivoluzionarie - Esercito del Popolo (Farc) dovrebbero firmare un nuovo accordo di pace giovedi'.

Lo hanno fatto sapere le parti coinvolte nei colloqui in un comunicato, che stanno trattando per riconsiderare l'intesa precedente, respinta da colombiani il 2 ottobre. Dopo la bocciatura, sono stati fatti circa 60 emendamenti all'accordo. La sua attuazione dovrebbe contribuire alla risoluzione del conflitto di lungo termine nella nazione latino-americano, si legge nel testo della dichiarazione, la quale aggiunge che l'intesa sara' stata inviata al Parlamento della nazione latino americana per la sua ratifica. Le FARC sono state costituite nel 1964 come ala militare del partito comunista colombiano. La guerra di mezzo secolo tra i rivoluzionari e il governo di Bogota' ha provocato la morte di circa 250 mila persone. Le due parti hanno iniziato i colloqui di pace a novembre del 2012. 

Correlati

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Storie di ordinaria follia da emergenza coronavirus

Storie di ordinaria follia da emergenza coronavirus

Colta al volo nella fila davanti alla posta: “Mio marito non vuole andare al compleanno dei nipotini perché – dice- per soffiare sulle candeline i bambini senza mascherina spargono il...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Con la pandemia il laboratorio gioca un ruolo fondamentale per la nostra sicure…

Con la pandemia il laboratorio gioca un ruolo fondamentale  per la nostra sicurezza

Nell’era pandemica che stiamo vivendo i laboratori scientifici (laboratori di prova e medici in particolare), si sono rivelati un riferimento fondamentale per mettere in campo nuove soluzioni per individuare, diagnosticare...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]