Sabato, 22 Aprile 2017 17:52

Parigi, uomo armato di coltello contro polizia alla Gare du Nord

Scritto da

Nessun ferito, l'uomo è stato fermato senza opporre resitenza. In molti sono fuggiti in preda al panico abbandonando i bagagli in stazione 

PARIGI -  Un uomo armato di coltello è stato fermato oggi alla Gare du Nord a Parigi mentre mentre cercava di avvicinarsi minacciosamente ad alcuni poliziotti. Secondo l'emittente Bfmtv, il fatto ha causato un'ondata di panico nella stazione e la polizia ha dovuto transennare la zona. Numerose persone che avevano assistito alla scena sono fuggite in preda allo spavento lasciando dietro di sè i propri bagagli, che gli artificieri sono al lavoro per controllare.  L'uomo, che non ha opposto resistenza agli agenti, è un maliano di circa 20 anni, sconosciuto alla polizia. La stazione è stata chiusa per qualche minuto, poi dopo le perlustrazioni e i controlli necessari, è stata riaperta. 

L'incidente ha avuto luogo a pochi giorni dall'attacco armato contro la polizia nel centro di Parigi, che ha causato la morte di un agente e il ferimento di altri due e di un passante, e alla vigila della chiamata alle urne per la scelta del nuovo presidente francese. 

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

“Scusa la domanda principe della peste: dove te ne vai adesso?”Con questa domanda nel 1958 Mao Zedong concludeva una delle sue poesie, intitolata “Addio al dio della peste”.  Attraverso versi...

Carlotta Pompei - avatar Carlotta Pompei

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Takis, azienda italiana di Castel Romano, è l'unica in Italia e la prima in Europa pronta a testare il suo vaccino Covid-19 su modelli  

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]