Giovedì, 04 Maggio 2017 23:22

Francia. Macron fa partire una denuncia, lancio di uova contro Le Pen

Scritto da

PARIGI - Il candidato centrista alle presidenziali francesi, Emmanuel Macron, ha presentato denuncia contro ignoti per "falso e uso del falso" e per "diffusione di false notizie destinate ad avere un influenza sul voto" dopo che ieri, durante il dibattito tv con Marine Le Pen, sono stati diffusi online documenti che accusano il leader di En Marche! di avere un conto alle Bahamas.

Questo nello stesso giorno in cui Macron incassa l'endorsement dell'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama, con un video in cui l'americano si schiera con lui, ma anche fischi ad Albi, nel sud favorevole alla sfidante. Alla candidata dell'ultradestra, invece, è stato riservato un lancio di Uova e insulti in una fabbrica della Bretagna. Secondo i sondaggi (Opinionway e Ifop-Fiducial), al ballottaggio di domenica Macron batterebbe Le Pen, 61% contro 39%. Macron, cioé, guadagna un punto rispetto a ieri, Le Pen ne perde uno.

IL CONTO ALLE BAHAMAS. Lo staff di Macron ha confermato la denuncia, mentre la procura ha precisato che essa è contro ignoti e confermato di aver aperto un'indagine per sospetta diffusione di fake news con l'obiettivo di influenzare il voto. Ieri sera, verso la fine del dibattito in tv, Le Pen ha detto: "Spero che non sapremo che ha un conto offshore alle Bahamas", dopo che sui social network era stata diffusa questa voce. Macron stamattina ha risposto, in un'intervista alla radio France Inter: "Non ho un conto alle Bahamas", "Le Pen è dietro tutto questo. Ha un esercito su internet che si mobilita" in modo premeditato. Intanto la leader del FN, interpellata da Bfmtv, ha detto di non avere prove sull'esistenza del fondo. Secondo lo staff di Macron, che ha parlato di "disinformazione", "manipolazione" e "un tentativo di destabilizzazione", due ore prima del dibattito un account anonimo ha postato su un forum online documenti che accusavano il centrista di possedere quegli asset, e l'informazione si è rapidamente diffusa su Twitter.

LE UOVA CONTRO LE PEN. Quando la candidata all'Eliseo è arrivata in una fabbrica a Dol-de-Bretagne, un gruppo di oppositori l'ha bersagliata di Uova e accolta con insulti. Le Pen non è stata colpita dalle Uova, perché protetta dalla squadra di sicurezza. La visita a Dol-de-Bretagne, in una regione in cui Le Pen ha poco sostegno, è stata una delle ultime in programma prima del voto. Per oggi in programma per lei c'è anche una festa in Piccardia, dove dovrebbe intervenire, e domani rilascerà interviste ai media. Fischi hanno invece accolto Macron ad Albi, dove è arrivato nel pomeriggio per incontrare i sindacati di una vetreria ed è stato accolto dagli operai al grido "Abolire la Loi Travail", prima di un incontro in città.

MACRON VINCE AL DIBATTITO. Secondo un sondaggio diffuso da Bfmtv Macron è il vincitore nel dibattito seguito ieri da 16,5 milioni di francesi. È stato giudicato "più convincente" di Le Pen dal 63% degli intervistati, contro il 34% della rivale. Inoltre il leader di En Marche! è stato il preferito del 95% di coloro che hanno votato per lui al primo turno, mentre Le Pen dall'85% di chi l'ha votata. Macron è stato inoltre giudicato vincente dal 58% di chi ha votato per il conservatore François Fillon e dal 66% di chi ha votato per il candidato della sinistra radicale Jean-Luc Mélenchon.

POPOLARITA' DI HOLLANDE IN PICCHIATA. E un altro sondaggio, questa volta sul presidente uscente François Hollande, rivela che il socialista ha raggiunto il livello record di impopolarità del quinquennato, cioè l'83%. Stando alla rilevazione Kantar Sofres-OnePoint per 'Le Figaro Magazine', ha perso 7 punti in un mese: mai un presidente uscente ha avuto un dato così basso da quando la rilevazione è stata lanciata nel 1978. Il sondaggio è stato condotto intervistando circa mille persone fra il 26 e il 29 aprile scorsi. In calo anche la fiducia nei confronti del premier Bernard Cazeneuve: il 63% degli intervistati non ha fiducia in lui, 5 punti in più del mese scorso.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]