Lunedì, 25 Luglio 2011 14:48

Usa. Ancora niente accordo: Obama boccia il piano repubblicano

Scritto da

WASHINGTON - Il weekend di trattative non ha portato ai risultati sperati: democratici e repubblicani non sono riusciti a trovare un accordo sul come ridurre il debito pubblico nazionale. Il piano economico deve essere approvato entro il 2 agosto, giorno in cui gli Stati Uniti, senza una nuova manovra efficace, andrebbero in crack finanziario e subirebbero un abbassamento del rating.

Il repubblicano John Boehner, Speaker (Presidente) della Camera dei Rappresentanti, ha proposto un piano che alza il tetto del debito in due periodi, ma il Obama e i democratici l'hanno bocciato. Adesso verrà sottoposta a esame un nuovo piano presentato dal democratico Harry Reid, che ha detto di aver cercato di andare incontro alle esigenze dei repubblicani, cioè niente tasse e tagli alla spesa.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]