Venerdì, 26 Agosto 2011 14:05

Messico. Attentato al Casinò, 51 morti. Spunta la pista del "pizzo"

Scritto da

CITTÀ DEL MESSICO - E' drammatico l'ultimo bilancio di 51 persone rimaste uccise nell'incendio divampato in seguito a un attacco armato a colpi di granata all'interno del casinò Royale a Monterrey, nel nord del Messico. Il procuratore dello stato di Nuevo Leon, Adrian de la Garza, assicura che il numero delle vittime potrebbe aumentare.

Secondo la stampa locale, i casinò di Monterrey sarebbero oggetto di attacchi perchè i proprietari si rifiutano di versare il pizzo a organizzazioni criminali legate al traffico di droga. Il governatore dello stato di Nuevo Leon, Rodrigo Medina, ha detto che l'attacco è stato sferrato da sei uomini e che l'incendio del locale, con una superficie di 1.720 mq., è stato provocato da liquido infiammabile. Il presidente messicano Felipe Calderon ha condannato l'attacco tramite Twitter: «è con profonda costernazione che esprimo la mia solidarietà allo stato di Nuevo Leon e alle vittime di questo atto di terrore e di barbarie». Il direttore della Protezione civile ha spiegato che un numero così alto di vittime è dovuto al fatto che, sentendo le esplosioni, molte persone si sono rifugiate nelle toilettes e negli uffici invece di utilizzare le uscite di emergenza, non immaginando che l'incendio si sarebbe propagato così velocemente. I vigili del fuoco hanno impiegato quasi quattro ore per spegnere l'incendio oltre a dover aprire alcune brecce nei muri per poter accedere ai vari piani del casinò.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]