Mercoledì, 07 Settembre 2011 14:23

David Petraeus. Un generalissimo a capo della Cia

Scritto da

WASHINGTON - Il veterano dell’esercito David Petraeus diventa il ventesimo direttore della Cia, succede così all’italoamericano Leon Panetta;a proclamarlo durante una cerimonia ufficiale svoltasi presso la Casa Bianca, il vicepresidente Joe Biden.



L’ennesima mossa del presidente Obama che dopo aver trasferito Panetta al posto di Gates come segretario della Difesa ,offre ad un pluri decorato ormai in pensione, la posizione apicale nell’agenzia d’intelligence più famosa e potente del mondo.

Qual è lo scopo ultimo di questo gioco di pedine?
Riuscire a completare la militarizzazione della Cia iniziata dal passato direttore ormai numero uno della Difesa oppure distogliere Petraeus dalle sue mire presidenziali?
Uscito vincitore da mille battaglie fra cui l’Afghanistan e l’Iraq, riuscirà questo grande ufficiale a sostenere l’ enorme peso attribuitogli vista la fase storica che l’America e non solo sta vivendo e soprattutto alla vigilia del decennale dell’attentato alle Torri  Gemelle?
Dopo 37 anni di gloriosa carriera il generale è di nuovo pronto a dire l'attenti.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]