Giovedì, 15 Settembre 2011 10:37

Sarkozy e Cameron in Libia a incontrare i vertici del Cnt

Scritto da

TRIPOLI - Il presidente francese Nicolas Sarkozy e il premier britannico David Cameron sono volati in Libia a  incontrare i leader del Consiglio Nazionale di Transizione, organo guida degli insorti. Alla trasferta hanno partecipato anche il ministro degli Esteri francese Alain Juppè e il filosofo francese Bernard Henry Levy, figura molto attiva nel sostenere la ribellione.  
La storica visita (la prima del dopo-Gheddafi) ha previsto prima una tappa a Tripoli, dove i due leader hanno tenuto una conferenza stampa insieme ai vertici del Cnt; successivamente a Bengasi, dove Sarkosy e Cameron hanno tenuto un discorso in Piazza della Libertà.

"Vi aiuteremo a trovare Gheddafi e catturarlo. È tempo che si arrenda", ha dichiarato Cameron durante la conferenza stampa. "Questo è il vostro Paese, è la vostra leadership, è la vostra rivoluzione, non la nostra", ha poi aggiunto. "La Libia può essere una grande storia di successo. La primavera araba può diventare un'estate araba con il processo di democratizzazione".

Ore dopo, a Bengasi, in piazza davanti una grande folla entusiasta, il premier britannico ha esultato: "È straordinario trovarsi in una Libia libera".
E il suo collega francese non è stato da meno: "Giovani di Bengasi, giovani di Libia, giovani arabi, la Francia vi assicura la sua amicizia e il suo sostegno" "Avete voluto la pace - ha continuato Sarkozy - avete voluto la libertà, volete il progresso economico. La Francia, la Gran Bretagna e l'Europa saranno al fianco del popolo libico".

"Popolo di Libia, avete dimostrato il vostro coraggio, oggi dovete dimostrare un nuovo coraggio, quello del perdono". Il presidente francese ha infatti invitato a non cercare la vendetta, facendo appello ai Paesi che ospitano libici pro-regime ricercati dalla polizia, in particolare Gheddafi: "Deve essere arrestato e giudicato dalla giustizia internazionale".

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

“Scusa la domanda principe della peste: dove te ne vai adesso?”Con questa domanda nel 1958 Mao Zedong concludeva una delle sue poesie, intitolata “Addio al dio della peste”.  Attraverso versi...

Carlotta Pompei - avatar Carlotta Pompei

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Takis, azienda italiana di Castel Romano, è l'unica in Italia e la prima in Europa pronta a testare il suo vaccino Covid-19 su modelli  

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]