Menu
Serve ancora ricordare e celebrare il 25 aprile?

Serve ancora ricordare e celebrare il 25 aprile?

ROMA - Ogni anno torna la stessa domanda, qualcuno la...

Jobs Act: ecco chi ha trovato lavoro

Jobs Act: ecco chi ha trovato lavoro

Con l’avvento del jobs act gli impiegati, le segretarie, i...

Girovago e Rondella e il teatro mobile … da non perdere

Girovago e Rondella e il teatro mobile … da non perdere

Improvvisamente un autobus parcheggia nella piazza principale (e pedonale) di...

Fermiamo i signori della guerra

Fermiamo i signori della guerra

Trovo vergognosa l’indifferenza con cui noi assistiamo a una ‘guerra...

Gelato Festival Europa  parte alla conquista dell'Europa

Gelato Festival Europa parte alla conquista dell'Europa

Compie otto anni la prima manifestazione itinerante del gelato artigianale...

Corea del nord agli Usa: vi cancelleremo da cartina geografica

Corea del nord agli Usa: vi cancelleremo da cartina geografica

PYONGYANG - Un sito ufficiale nordcoreano ha avvertito gli Stati...

Elezioni Francia, Macron e Le Pen al ballottaggio

Elezioni Francia, Macron e Le Pen al ballottaggio

PARIGI - I risultati definitivi del primo turno delle presidenziali...

Sala Umberto. “Uno nessuno centomila”e un grande Enrico Lo Verso

Sala Umberto. “Uno nessuno centomila”e un grande Enrico Lo Verso

ROMA – “Uno nessuno centomila” è l’ultimo romanzo di Luigi...

Mattarella con Amnesty a difesa dei diritti umani

Mattarella con Amnesty a difesa dei diritti umani

ROMA - Il rispetto e la promozione dei diritti umani...

Francia. 47 milioni al voto per le presidenziali

Francia. 47 milioni al voto per le presidenziali

PARIGI - Urne aperte per 47 milioni di cittadini francesi,...

Prev Next

Appello del Consiglio sicurezza Onu per Spianata Moschee

Appello del Consiglio sicurezza Onu per Spianata Moschee

NEW YORK - Il Consiglio di Sicurezza dell'Onu ha rivolto un invito alla calma sulla Spianata delle Moschee, nella Città Vecchia di Gerusalemme, teatro negli ultimi giorni di scontri anche molto violenti.

Con una dichiarazione unanime i 15 membri del Consiglio hanno espresso "la loro viva preoccupazione a proposito dell'escalation della tensione a Gerusalemme", invitando a dare dimostrazione di "moderazione e ad astenersi da azioni o discorsi provocatorio e a mantenere lo statu quo con le parole e in pratica".L'Onu reclama il "pieno rispetto delle leggi internazionali e dei diritti dell'uomo" ed esorta "tutte le parti a cooperare per sciogliere la tensione e scoraggiare la violenza sui luoghi santi di Gerusalemme".Ieri il re saudita Salman ha lanciato un appello al segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon e ai Paesi del Consiglio di Sicurezza perché prendano "misure urgenti" dopo gli scontri nel complesso dalla moschea di Al Aqsa a Gerusalemme, sito sacro sia a musulmani sia a ebrei.I fedeli musulmani temono che Israele voglia cambiare le regole per l'accesso alla Spianata, sotto la pressione degli estremisti di destra nel governo che chiedono maggiore accesso e in qualche caso la costruzione di un nuovo tempio. Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha detto più volte di essere favorevole allo "status quo", ma i palestinesi non si fidano. Il presidente palestinese Mahmud Abbas ha accusato Israele di "alimentare una guerra senza soste contro di noi a Gerusalemme".

Torna in alto
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208