È di una quarantina di feriti il bilancio degli scontri tra la polizia e gli Indignados avvenuti ieri in Plaza Catalunya a Barcellona. All’origine dei disordini la decisione di sgomberare la piazza occupata dal 22 maggio maggio scorso per le pulizie in vista della finale di Champion’s League in programma oggi, tra il Barça e il Manchester United

Published in Mondo
Venerdì, 27 Maggio 2011 15:58

Yemen, ancora sangue sulle strade

ROMA - Per il terzo giorno consecutivo, Sanaa è stata sconvolta da una vera guerriglia tra l’esercito del presidente in carica  Ali Abdallah Saleh e i miliziani dell’opposizione del capo tribale Sadik Al-Ahmar.
Gli scontri della notte, che avrebbero causato almeno 24 morti, sono stati scatenati dopo il tentativo degli insorti di prendere il controllo di alcuni palazzi pubblici tra cui quello dell’agenzia di stampa nazionale Saba e quello della compagnia aerea di bandiera, poi si sono spostati nella zona dell’aeroporto che è stato chiuso in serata.

Published in Mondo

ROMA - Anche oggi migliaia di persone sono scese in piazza in Siria per manifestare contro l'oppressione del regime. Nuove proteste contro il presidente Bashar al-Assad si sono registrate a Banias, la città costiera a nordovest di Damasco, e nell'area di Albukamal, la zona orientale a 550 Km dalla capitale. E’quanto si apprende dall'agenzia di stampa Xinhua.

Published in Mondo

DAMASCO - La Siria come la Francia, Damasco come Parigi, accostamenti bislacchi, ma se pensiamo alla storia non come un valore aggiunto nella formazione dell’individuo ma come bene da salvaguardare per le nostre vite potremo ben osservare che quanto accadde in Francia nel 1789 - la rivolta che portò alla creazione di uno Stato in cui Libertà Uguaglianza e Fratellanza diventavano i capisaldi della nuova vita non solo francese ma dell’intero sistema europa prima e mondiale successivamente – oggi potremo scorgerlo nella lotta che vede il popolo siriano contro i suoi governanti.

Published in Mondo

DAMASCO - In migliaia continuano a scendere in piazza in tutta la Siria. Dopo l’invito a partecipare in massa rivolto dal gruppo Rivoluzione siriana 2011 su Facebook, le autorità di Damasco hanno esortato i cittadini ad astenersi da qualsiasi assembramento senza la necessaria ‘licenza ufficiale’. L’emittente al-Arabiya parla di dura repressione da parte del regime con scontri e sette vittime a Daraa.

Published in Mondo

TRIPOLI - Sirte, la città natale del Colonnello Muammar Gheddafi è caduta in mano ai ribelli.

Published in Mondo

TRIPOLI - Giornata di tensione oggi  in Libia. In alcune città del Paese nordafricano, che confina con l’Egitto e la Tunisia, si sono registrate manifestanti di piazza pro e contro il governo.

Published in Mondo

CAIRO. In Egitto continuano le aggressioni nei confronti dei giornalisti stranieri.

Published in Mondo

CAIRO - Mentre in Egitto la situazione sta diventando sempre più instabile.

Published in Mondo

IL CAIRO - Massima tensione al Cairo, dove almeno 30mila persone sono scese in piazza senza regolare permesso per protestare durante la cosiddetta "Giornata della rabbia".

Published in Mondo

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo d…

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo di prova per valutare l’efficacia delle mascherine chirurgiche

Dai laboratori la sperimentazione di un metodo di prova per valutare in maniera fisica l’efficacia e contrastare l’emergenza 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]