ULTIMORA - Il premier belga Elio di Rupo ha decretato una giornata di lutto nazionale per commemorare le vittime dell'incidente in Svizzera . Molti dei feriti nell'incidente sono in condizioni gravi e tre di loro sono in coma. Fra i 52 passeggeri del bus, anche sette bambini olandesi. Grandissima tristezza nella scuola di Heverlee, piccolo centro fiammingo vicino a Lovanio. Sul pullman c'erano 24 allievi e 2 accompagnatori dell'istituto.

Published in Mondo

 

RIO DE JANEIRO - Il centro storico di Rio de Janeiro torna ad essere 'ferito' a tre mesi esatti di distanza dall'esplosione provocata da una fuga di gas in un ristorante di Piazza Tiradentes, che aveva causato tre morti e parecchi danni alle strutture.

Published in Mondo

DAMASCO - Sarebbero almeno 44 i morti causati dalle forze dell'ordine ieri durante le manifestazioni di protesta contro il regime. A fornire questa notizia è un gruppo di attivisti dell'opposizione. Se il dato fosse confermato, sarebbe una delle repressioni più violente mai compiute dall'inizio della protesta, 6 mesi fa. La televisione panaraba Al JaziraLe ha rivelato che le azioni più violente da parte delle forze di sicurezza sono state testimoniate nella provincia di Idlib, nei dintorni di Homs e nella località di Duma, vicino alla capitale.

Published in Mondo
Lunedì, 12 Settembre 2011 15:21

Nairobi. Esplode oleodotto. 120 morti

NAIROBI - E' di 120 vittime il bilancio, ancora parziale, dell'esplosione avvenuta in un oleodotto nella zona industriale di Nairobi, la capitale del Kenya.

Published in Mondo

NUNGWI - Un traghetto sulla rotta Pemba-Zanzibar è affondato venerdì notte, nell'area di Nungwi. Sono 163 i cadaveri recuperati sinora nelle acque dell'Oceano indiano, al largo della Tanzania, ma si teme possano essere molti di più. Decine dei 325 superstiti sono in gravissime condizioni.

Published in Mondo

MOSCA - Un aereo di linea si è schiantato al suolo poco dopo il decollo dall'aeroporto di Yaroslav, 250 km a Nord-Est di Mosca. Delle 45 persone a bordo - di cui otto membri dell'equipaggio - solo due sono sopravvisute. Tra i passeggeri c'era la locale squadra di hockey su ghiaccio, il Lokomotiv Yaroslav, diretta verso Minsk per disputare domani la prima partita di campionato contro la Dinamo Minsk. La squadra era una delle più forti di Russia, vincitrice del campionato tre volte (l'ultima nel 2003), nella passata stagione era arrivata terza in classifica.

Published in Mondo
Mercoledì, 07 Settembre 2011 11:50

Pakistan. Doppio attentato: 25 morti e 60 feriti

ISLAMABAD - Due kamikaze si sono fatti esplodere a Quetta, capoluogo della provincia pachistana del Baluchistan. Almeno 25 morti e 60 feriti, molti gravi.

Published in Mondo

DAMASCO - All’indomani della riunione straordinaria del Consiglio delle Nazioni Unite sul caso Siria gli animi non si placano. Anzi, la delegazione umanitaria dell’Onu è stata “invitata” da Assad ad abbandonare il Paese.  Secondo Lynn Pordoe, vicesegretario generale della delegazione, il presidente Assad non dice ancora nulla sulle violenze commesse contro i civili e continua a parlare solo degli attacchi armati contro l’esercito e la polizia. “La sua incapacità di imprimere un cambiamento nell’azione delle forze di sicurezza rende poco credibili i suoi annunci e la comunità internazionale resta scettica”, ha ribadito.

Published in Mondo

DAMASCO - È il secondo giorno di continui bombardamenti nella città di Hama, in Siria. E dopo la diffusione di alcuni video su youtube e le notizie trapelate da abitanti in fuga si teme il peggio. Il timore di uccisioni di massa è più che mai confermato da continue testimonianze di profughi e rifugiati. La pagina facebook Syrian Uprising 2011 Information Centre dirama notizie raccapriccianti. In ognuna si parla di continui scontri con la polizia e di rappresaglie contro i manifestanti. Secondo una prima stima sarebbero 84 le vittime civili nel quartiere di Hamidiyah e più di un centinaio quelle globali, negli ultimi due giorni.

Published in Mondo

HAMA - Repressione sanguinaria del presidente Assad nella città di Hama, dove da giorni si manifesta contro di lui: più di 100 persone uccise dalle cannonate dei carri armati, stando a quanto afferma la Cnn. Molti cadaveri sono lasciati per le strade, rivelano delle fonti mediche. I carri armati sono entrati in città all'alba, venendo da quattro direzioni distinte e sparando "a casaccio" con mitragliatrici e cannoni, e "travolgendo le barricate stradali erette dagli abitanti".

Published in Mondo
Pagina 1 di 5

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]