Abbiamo intervistato Gabriele Ortenzi, in arte Areamag, un giovane cantautore eclettico e multiforme, ma soprattutto un artista lontano da qualunque logica di mercato e di show business. Ha esordito, nonostante una lunga gavetta alle spalle, un anno fa, con un album autoprodotto dal titolo Si salvi chi può. Un disco di denuncia, 'politico' che tra amarezza e gioco, tra dramma e ironia, in maniera del tutto disincantata, si focalizza sugli aspetti di una società 'decadente' o forse ‘già decaduta’.  Non è  allora un caso la scelta di un titolo tanto emblematico e apocalittico.

Published in Musica

ROMA - “A noi ce piace de magna e bbeve e nun ce piace de lavorà!”. Potrebbe essere questo l’unico commento plausibile alla notizia che ha monopolizzato l’attenzione e la fantasia degli abitanti di Scandalusia per tutta la settimana.

Published in Rassegnata Stampa
Martedì, 04 Settembre 2012 09:41

La competitività, problema di sistema

ROMA - Rischiamo la banalità: l’aggravarsi della situazione economica dovrebbe indurre in tutti gli attori    – politici, sociali, istituzionali - un di più di rigore nelle analisi e di chiarezza nelle proposte.

Published in Il punto
Pagina 7 di 7

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Prima edizione di “Sinfonia d’impresa”, dedicata a Glauco Dei

MONTEPULCIANO - Il 22 settembre alle Cantine Dei di Montepulciano si è svolta la prima edizione di Sinfonia d'Impresa dedicata all'ingegner Glauco Dei, un industriale che ha saputo coniugare cultura...

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]