Martedì, 07 Ottobre 2014 14:20

Allarme ebola. Tre nuovi ricoveri in Spagna

MADRID - Tre nuove persone sono state ricoverate da ieri a Madrid nell'ospedale che ha in cura i pazienti affetti dall'Ebola, ma solo il marito dell'infermiera contaminata presenta «un alto rischio» di aver contratto il virus. Lo hanno reso noto le autorità sanitarie locali.

Published in Mondo
Martedì, 07 Ottobre 2014 12:58

Ebola. Si teme un secondo contagio in Spagna

MADRID - E’ allarme in Spagna per un possibile secondo contagio. Si stanno infatti svolgendo a Madrid  esami su una seconda infermiera che lavorava nell'equipe medica che ha curato i due religiosi spagnoli, deceduti nella capitale dopo aver contratto il virus in Africa occidentale.

Published in Mondo

MADRID - Primo caso di Ebola in Europa si tratterebbe di una infermiera di un ospedale spagnolo in cui sono morti due pazienti contagiati dall'Ebola. L’infermiera avrebbe contratto lo stesso virus. Lo hanno riferito fonti sanitarie locali. «Abbiamo fatto due test ed entrambi sono risultati positivi», ha detto un portavoce del ministero della Sanità di Madrid.

Published in Mondo

Si aggrava lo stato di salute del primo paziente a cui è stata diagnosticata l’ebola negli Stati Uniti. Secondo i medici del Texas Health Presbyterian Hospital, il liberiano Thomas Duncan è ora in condizioni critiche. I sanitari hanno messo in isolamento nove persone che hanno avuto contatti diretti con il malato e ne stanno monitorando altre quaranta, benché nessuna, finora, sembri essere stata contagiata. Tom Frieden, direttore dell’Agenzia per la prevenzione delle malattie, conferma che nessuno di coloro che sono venuti a contatto con Duncan ha avuto febbre o altri sintomi.

Published in Mondo

Un cameraman statunitense è risultato positivo al test dell’Ebola. Lavorava in Liberia da tre anni per media americani e ne è stato stabilito il rimpatrio per ricevere cure mediche. La notizia segue quella del primo caso di virus sul suolo degli Stati Uniti, quello di Thomas Duncan, di nazionalità liberiana, cui è stato diagnosticato il virus a Dallas.

Published in Mondo
Giovedì, 02 Ottobre 2014 10:28

Ebola. Bambini monitorati negli Usa. IL VIDEO

Le autorità sanitarie del Texas stanno monitorando tra le 12 e le 18 persone che sarebbero entrate in contatto con il primo paziente a cui sia stato diagnosticato il virus Ebola negli Stati Uniti. Un cittadino liberiano ora ricoverato a Dallas che avrebbe avuto contatti anche con alcuni bambini. “So che i genitori sono molto preoccupati per gli sviluppi della situazione” ha detto il Governatore del Texas Rick Perry. “Ma lasciate che vi dica che questi bambini sono già stati identificati, sono monitorati e il virus non può essere trasmesso prima che compaiano i primi sintomi”. 

Published in Mondo
Mercoledì, 01 Ottobre 2014 09:29

Ebola, primo caso negli Stati Uniti. IL VIDEO

 NEW YORK - Dopo una rincorsa frenetica di notizie è arrivata la conferma del primo caso di ebola diagnosticato negli Stati Uniti.

Published in Mondo

Ebola corre veloce e l’Africa occidentale sta perdendo la battaglia contro il virus. L’epidemia ha ucciso 3.091 persone e ne ha contagiate 6.574, stando ai numeri dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Almeno 3.700 bambini in Guinea Conakry, Liberia e Sierra Leone hanno perso almeno un genitore. Bambini che spesso vengono abbandonati per la paura che possano essere contagiati.

Published in Mondo

Con oltre 200 morti al giorno l’Africa occidentale è messa in ginocchio dal virus ebola. 3500 vittime e oltre 7200 casi: è questo l’ultimo drammatico bilancio dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) che ha definito l’epidemia ‘‘un’emergenza di portata mondiale”. Guinea, Liberia e Sierra Leone sono i Paesi più colpiti. 

Published in Mondo

L’epidemia di ebola in Nigeria si è fermata. Almeno secondo quanto dichiarato mercoledì dal presidente Goodluck Jonathan davanti all’Assemblea ONU. L’Organizzazione Mondiale della Sanità non conferma ancora. Ha fatto sapere che si attenderanno 42 giorni, due volte il periodo di incubazione della malattia, per affermare ufficialmente che il Paese maggiormente popolato d’Africa non è più colpito dal virus.

Published in Mondo

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]