PRIMO PIANO

Il confronto con altri Paesi è difficile:non in tutti e non allo stesso modo il concetto del merito viene percepito ed applicato.In una trasmissione televisiva su RAI 1 di qualche mese fa un nostro cervello emigrato ha detto che in 20 anni negli USA non gli è mai capitato di ricevere pressioni e raccomandazioni.

Martedì, 23 Gennaio 2018 16:26

Il nuovo Rinascimento parte dalla Scienza

Scritto da

ROMA - “La scienza ha consentito di superare la crisi del periodo post bellico, promuovendo con le sue ricerche lo sviluppo industriale. L’Italia in dieci anni è passata da Paese povero e, affidato a piani di sostegno americani, all’oscar della moneta europea asseganta alla lira. In definitiva, il boom economico legato ad un rapido miglioramento della qualità della vita nasce dalla scienza e dalla ricerca.

Per una di quelle strane coincidenze della vita, a dieci anni l'uno dall'altra, ci hanno detto addio Garrincha, funambolo brasiliano così chiamato in quanto i suoi passi in campo somigliavano a quelli di una particolare specie di uccello che egli era solito cacciare da bambino, la garrincha per l'appunto, e Audrey Hepburn, icona di bellezza e sensualità in tanti film destinati a scrivere altrettanti capitoli essenziali della storia del cinema. 

Giovedì, 11 Gennaio 2018 17:32

Morire come un insetto

Scritto da

La vita media nei paesi sviluppati si è allungata. Per quelli che vivono in Europa o negli Stati Uniti d’America o in Giappone, raggiungere la terza età e oltre è normale. In Giappone l’aspettativa di vita è 83anni, in Islanda e in Svizzera 83, in Spagna, Liechtenstein e Singapore 82.Un lungo periodo che attraversa tutte le fasi della  crescita: infanzia, adolescenza, maturità.  

Nel gennaio del 1968 con l’attacco comunista al sud gli Usa capirono che la guerra in Vietnam non poteva essere vinta. “Il Vietnam è ancora dentro di noi. Ha creato dei dubbi sulla capacità di giudizio degli americani, sulla credibilità americana, sulla potenza americana, non soltanto in patria ma in tutto il mondo. Ha avvelenato il nostro dibattito politico interno. Abbiamo quindi pagato un prezzo esorbitante per decisioni che vennero prese in buona fede e per buoni fini”.

Ottant'anni che non ci si crede, caro Adriano Celentano! Il celebre Molleggiato raggiunge questo nobile traguardo e ci sembra incredibile pensare che sia diventato quasi vecchio un personaggio che per noi rimarrà eternamente giovane, legato com'è alla giovinezza di una Nazione che in quegli anni era ancora capace di sognare e di credere in qualcosa.

Lunedì, 01 Gennaio 2018 18:16

Giorgio Gaber e il coraggio dell'ironia

Scritto da

Quanto ci manca "Il Signor G"! Già quindici anni senza il garbo, il buongusto, l'ironia tagliente e le riflessioni felicemente devastanti di Giorgio Gaber; quindici anni nel corso dei quali sono cambiate moltissime cose e si avverte ora un drammatico senso di solitudine, come se davvero non fossimo più in grado di convivere.

labo.jpg

Cerca nel sito

Cultura

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077