PRIMO PIANO

ROMA - Fervono gli ultimi preparativi per l'imponente manifestazione che domani a Roma vedrà ancora protagonisti gli studenti contro il ddl Gelmini, al vaglio del Senato.

Il cda come organo di decisione suprema, la figura del direttore generale, soppressione delle facoltà con pochi iscritti: questi ed altri sono i provvedimenti introdotti dalla riforma Gelmini che il 22 dicembre dovrebbe trovare il sì del Senato e diventare legge dello Stato

I sondaggi virano al buono per Berlusconi, anche se “viziati” dalla sua momentanea vittoria parlamentare. Il vero problema della sinistra è la mancanza di un leader con il quale si identifichi la ricerca di un’alternativa

ROMA – In questi giorni, migliaia e migliaia di scuole sono autogestite o occupate dagli studenti, in massima parte appoggiati da insegnanti e presidi, insieme ai quali allestiscono spazi di approfondimento e di protesta contro la cosiddetta “riforma” dell’istruzione pubblica. Le Università hanno sospeso la normale attività didattica contro la cosiddetta “riforma” predisposta dal ministro Tremonti e annunciata dalla ministra Gelmini, che la spaccia come una sorta di panacea contro i baroni e i cascami del ’68 (intanto, all’esibizione del libretto universitario di Pierluigi Bersani, con molti trenta e lode, non ha fatto seguito, come richiesto, quello dell’avvocatessa che superò l’esame di Stato nella più compiacente Reggio Calabria).

ROMA - Continua la sceneggiata del capogruppo al Senato del Pdl Maurizio Gasparri.

Lunedì, 20 Dicembre 2010 16:12

Vendola autistico?

Scritto da

ROMA - “La logica di Vendola è autistica. A lui sembra interessare solo avere uno spazio, a prescindere dalle possibilità di vincere”.

ROMA - I drammatici sviluppi intorno alla sostenibilità dei debiti sovrani, alla tenuta dell’euro e al futuro dell’Ue hanno scatenato un tale turbinio di proposte e presunte soluzioni da creare più confusioni che certezze.

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Cultura

L'angolo dei classici

Cinema: “Interstellar”, l’amore oltre il tempo e lo spazio

Il film di Christopher Nolan è uno dei classici della fantascienza per l’accuratezza degli effetti speciali, la descrizione di tematiche complesse sui buchi neri e per l’aspetto emotivo della storia

Alessandro Ceccarelli - avatar Alessandro Ceccarelli

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077