Il punto

ROMA - E’ indicativo che a un convegno sulla formazione giornalistica - che ha visto riuniti nella capitale firme note come Aldo Cazzullo del Corriere della sera, Antonio Padellaro de Il fatto Quotidiano, Maurizio Molinari de La stampa - sul tema della crisi dell’industria della carta stampata e il graduale traslocare di quotidiani e periodici dall’edicola all’Ipad, la platea non fosse nutrita: quasi si trattasse di argomento scontato e di scarso interesse. Eppure in una società che evolve, il dettaglio insito in ogni cambiamento svela continenti inesplorati, suggerisce soluzioni.

Lunedì, 12 Giugno 2017 17:10

Il tramonto dei leader solitari

Scritto da

A mente fredda, accantonando i commenti baldanzosi, protervi e privi di senso che hanno caratterizzato, come sempre, la notte del voto, possiamo compiere alcune riflessioni in merito a queste Amministrative 2017

Domenica, 11 Giugno 2017 12:01

Ma davvero i grillini sono intoccabili?

Scritto da

Gli italiani stanno per prendere una nuova sbornia politica 

A  Roma non funziona nulla: i rifiuti dilagano perché l’azienda municipale per l’ambiente non è in grado di raccoglierli al ritmo che servirebbe, i trasporti pubblici sono un disastro perché l’azienda comunale non riesce a offrire un servizio efficiente (e assiste impotente ai ripetuti incendi dolosi che distruggono i suoi autobus più moderni).

“E’ prevalso il buonsenso” si dice e si scrive correttamente. Ma spesso senti dire e leggi “ha prevalso la politica”, come se prevalere fosse un verbo transitivo, seguito da  un soggetto, e avesse dunque bisogno del verbo ausiliare avere e non,  come spetta ai verbi intransitivi, l’ausiliare essere. 

Giovedì, 08 Giugno 2017 17:50

La sconfitta della democrazia

Scritto da

Siamo tornati lì, dove tutto era iniziato: al voto segreto, peraltro sacrosanto e pienamente legittimo, e alla vergogna dei patti traditi, disattesi, non rispettati dagli stessi contraenti che poi si dilettano a far volare gli stracci, in un tentativo di scaricabarile ai limiti dell'indecenza.

Quando ad ottobre scorso l’Accademia di Svezia, l’ente che conferisce i Premi Nobel, rese noto che il premio per la Letteratura 2016 era stato assegnato a Robert Allen Zimmerman molti rimasero stupiti. E lo stupore che non sapevano chi fosse questo poeta/scrittore divenne ancora più grande quando si resero conto che il suo nome d’arte era Bob Dylan, cantautore famoso soprattutto per le canzoni scritte negli anni sessanta.

 

ROMA - Tra le questioni più gravi che la nostra democrazia si trova a dover affrontare vi è senza dubbio quella della predominanza delle mafie nei nostri territori. Nel dominio mafioso strettamente connesso a quello della corruzione si è costruita una vera e propria struttura di potere, che è politico, economico, finanziario, ma anche sociale.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208