Giovedì, 27 Ottobre 2016 22:37

Desaparecidos, dopo 39 anni di lotta spuntano i documenti

Scritto da

BUENOS AIRES - A poche ore dalla declassificazione di 3000 documenti da parte del Vaticano e dell’Episcopato Argentino, lettere inviate ala Chiesa dai famigliari delle vittime della dittatura durante gli anni di piombo, la titolare delle Abuelas de Plaza de Mayo, Estela de Carlotto, ha festeggiato per la decisione sebbene criticando fortemente il ruolo dei vescovi durante quell’epoca.

“Da anni chiediamo a tutti la declassificazione degli archivi della dittatura. La notizia è stata un regalo per festeggiare il 39° anno di lotta”, ha detto in mattinata Carlotto ai microfoni di una radio argentina. 

“L’aspettativa è relativa, possono esserci dati sui desaparecidos o meno o dove la chiesa ha nascosto i nostri nipoti. Da qualche parte dovranno esserci gli archivi della dittatura militare argentina, speriamo trovarli”. Immediatamente, la titolare delle Abuelas ha ricordato: “ Il Vaticano ha avuto una complicità nefasta nel consegnare le persone e nel festeggiare la morte dei militanti popolari”.

Carlotto ha anche messo in discussione la prigione domiciliare ai militari detenuti: “Continueranno a cospirare, non parlano, hanno le bocche cucite”. Collegando le due tematiche ha aggiunto: “La Chiesa promuove la verità dal Vaticano e aiuta affinché chi ha informazioni le comunichi.

Su questa linea, ha ripudiato l’attitudine dei repressori condannati per lesa umanità che non parlano come non parlano gli integranti delle forze di sicurezza attuali mantenendo un silenzio corporativo.

Roberto Simeone

Corrispondente da Buenos Aires

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Cultura

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077