Dopo la tirata d’orecchie a Italia e Francia sulle riforme, Berlino ci ripensa. Domenica, la cancelliera tedesca Angela Merkel, in un’intervista al quotidiano Die Welt, aveva detto di condividere i dubbi della Commissione europea sulle misure di risanamento dei due Paesi, giudicandole insufficenti.

Published in Economia

“Se dovete sparare, fate in modo che la persona 

in questione non vada via ma rimanga con noi”

(Erich Mielke, ministro della Sicurezza della Ddr, 1989)

“Io, io posso ricordare (mi ricordo) 

Published in L'angolo dei classici

TRIESTE - Le incertezze  che hanno caratterizzato la scorsa ottava sono state molte, dall’andamento dalla disoccupazione e dell'inflazione nel Vecchio Continente a quello dell’occupazione americana oltreoceano, ma gli investitori si sono focalizzati soprattutto sulla riunione del board della Banca Centrale Europea (BCE) tenutosi giovedì a Napoli: nessuna nuova iniziativa, con il tasso di rifinanziamento principale invariato al minimo storico dello 0,05% ed il governatore Mario Draghi a dettagliare il piano d'acquisto di ABS (Asset Backed Securities), i prestiti cartolarizzati delle imprese, e di covered bond.

Published in Borsa Shop

TRIESTE - Si è conclusa oggi l’ennesima ottava caratterizzata da una volatilità che è ai minimi da molti anni, con le Borse mondiali a seguire gli andamenti più disparati: Stati Uniti e listini asiatici (Giappone ed Hong Kong) dall’alto dei propri massimi prestano attenzione all’andamento di trimestrali societarie e sostenibilità dei tassi di crescita, mentre i così detti “paesi periferici", in prossimità dei minimi, fanno assegnamento sulla crescita del PIL che consente sostenibilità del debito e politiche economiche restrittive (necessarie alla sua riduzione); proverbiali eccezioni di questi due estremi, Regno Unito e Germania.

Published in Borsa Shop

 

Battuta l'Argentina ai supplementari

Published in Calcio

Brasile, un'altra disfatta

Published in Calcio

 

BERLINO - Si aggrava la crisi diplomatica tra Germania e Stati Uniti.  Il governo tedesco ha infatti annunciato l'espulsione del capo dei servizi segreti americani in Germania a seguito della vicenda delle due presunte spie tedesche a profitto di Washington.

Published in Mondo

ROMA - Ci sono voluti i rigori per  decidere la seconda finalista e l'Argentina, solo così, è riuscita a superare l'Olanda al termine di una partita che, giocata sotto la pioggia,  non ha fatto vedere nulla di spettacolare e, a tratti, è apparsa anche noiosa.

Published in Calcio

Umiliati ed offesi 

E' stata una partita che,  non ancora terminata, era già da subito entrata nella storia del calcio: il Brasile, letteralmente distrutto, annientato, per giunta a casa propria,  da una Germania che definire stellare sarebbe anche riduttivo. Umiliati ed offesi non solo gli spettatori presenti a Belo Horizonte ma ben 200 milioni di brasiliani che hanno avuto la crudele sfortuna, l'inimmaginabile  sorpresa, l'amara realtà,  di vedere sbriciolare la propria squadra sotto i colpi inarrestabili degli avversari:7-1.

Published in Calcio

BELO HORIZONTE. - Sconfitta di proporzioni bibliche per il Brasile padrone di casa dei mondiali di calcio 2014: la Germania va in finale con un 7-1 che è, per la Selecao, il peggior risultato di sempre. 

Published in Calcio

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Cultura

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]