BERLINO - Unanimità al vertice a sei di Berlino sulla necessità di mantenere in vigore le sanzioni contro la Russia fino a quando Mosca non rispetterà i propri impegni sottoscritti negli accordi di Minsk.

Published in Mondo

"Nessuna forza può separare" Cina e Taiwan,  ha affermato il presidente cinese rivolgensodi a Ma ying-Jeou 

Published in Mondo

MINSK - Intense ore di lavoro, con l’enorme pressione dei combattimenti in corso, per il Gruppo di contatto sull’Ucraina che ieri sera si è riunito a Minsk in vista del vertice di oggi.

Published in Mondo

 

BRUXELLES - Mosca di nuovo all’indice a Bruxelles. In vista nuove black list di individui o entità che con il loro sostegno “materiale o finanziario” contribuiscono a destabilizzare l’Ucraina. Tutto questo come conseguenza dell’abbattimento del Boeing della Malaysia airlines. Mosca è accusata di sostenere i separatisti ucraini e di non fare la sua parte nelle indagini sulla tragedia. 

Published in Mondo

 

ROMA - Ripartono le trattative su Alitalia. Oggi, infatti, il governo, i vertici della compagnia e le banche, come possibili finanziatori, si riuniranno attorno ad un tavolo per discutere del futuro della compagnia di bandiera. 

Published in Lavoro

Il vertice presidenziale tra l'Unione Europea e la Comunità degli Stati Latinoamericani e dei Caraibi (CELAC) si è concluso con una dichiarazione che ha come obiettivo la realizzazione di una alleanza strategica tra i due blocchi.

Published in Mondo
Lunedì, 02 Luglio 2012 17:42

Il vertice di Bruxelles. Se son rose…

ROMA - Realizzare quanto serve al nostro paese, e all’Europa, è importante. Il vertice di Bruxelles ha senza dubbio offerto risultati migliori di quelli prevedibili. “Le aspettative concordate sono andate oltre quelle dei mercati” ha detto Roubini. Si sono sprecati i paragoni calcistici, dopo la sconfitta della nazionale un po’ meno. Questo approccio rischia di portare fuori strada.

Published in Il punto

ROMA - Ogni settimana c’è un appuntamento internazionale dipinto come decisivo, che però non decide. Il suono delle trombe e delle fanfare che precede incontri come la riunione del  G 20 che si è svolta in Messico lascia inevitabilmente il posto alla delusione, all’impressione che chi esercita il potere politico, o dovrebbe farlo, non svolge il ruolo che dovrebbe, che finisce con l’essere subalterno o sulla difensiva rispetto alla finanza internazionale.

Published in Il punto

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Cultura

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]