Lunedì, 09 Aprile 2018 09:35

Il corpo parla e può anche tradirci

Dal fondo della piazza non era possibile vedere bene la faccia di Mussolini affacciato al balcone di piazza Venezia durante le adunate oceaniche organizzate dal regime. Ma nei cinegiornali dell’epoca, filmati dall’Istituto Luce, i primi piani del Duce erano eloquenti: ammiccamenti, occhi sgranati, sguardo allucinato, bocca atteggiata per emettere voci altisonanti.

Published in Il punto

ROMA - La Lingua sarda, dopo essere stata lingua curiale e cancelleresca nei secoli XI e XII, lingua dei Condaghi e della Carta De Logu, con la perdita dell’indipendenza giudicale, si tenta di ridurla al rango di dialetto paesano, frammentata ed emarginata, cui si sovrapporranno prima i linguaggi italiani di Pisa e Genova e poi il catalano e il castigliano e infine di nuovo l’italiano con i Savoia prima e l’Italia unita poi. 

Published in Società

ROMA - La Questione del Bilinguismo a scuola entra prepotentemente nella campagna elettorale n vista delle elezioni regionali sarde del prossimo 16 febbraio. Dopo decenni di discussioni, pare che finalmente anche le forze politiche si siano accorte della necessità e dell’urgenza, non più rinviabile, di introdurre la lingua sarda, come materia curriculare, nelle scuole di ogni ordine e grado.

Published in Società

ROMA - Il primo fu  S.P.Q.R  (Senatus PopulusQue Romanus, il senato e il popolo romano) che il barbaro Bossi, quello di  “Roma ladrona”,  elegantemente tradusse  “Sono Porci Questi Romani”.  Molto più tardi. sui muri della Milano risorgimentale comparve la scritta “ W  VERDI”  che apparentemente era un omaggio degli appassionati del melodramma  all’autore de “La traviata”, in realtà , ingannando la polizia austriaca, inneggiava a V.E.R.D.I.  cioè a “Vittorio Emanuele  Re d’Italia”. 

Published in Società

Seminario: Tecnologie del Linguaggio e Diritto. Verso un accesso semantico a testi giuridici, il 18 maggio 2012, ore 10,00 - Ittig-Cnr, sala telematica, Via de' Barucci 20 - 50127, Firenze

Published in Società

La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo condanna l’Italia – Non costituisce un caso di “forza maggiore” l'incapacità dello Stato di assicurare la raccolta e l'eliminazione dei rifiuti

Published in Mondo

Nuovi processi per centinaia di ex guardie

Published in Diritti Umani

RAVENNA - Il prossimo 12 maggio, a Kampala, s’insedierà il nuovo Parlamento eletto - sulla base della costituzione del ’95 e non senza una coda di polemiche sfociate, ancora nei giorni scorsi, in tumulti popolari e manifestazioni di piazza - nelle elezioni parlamentari dello scorso 18 febbraio, appena due giorni prima di quelle presidenziali che hanno visto prevalere, per la 4a volta, il presidente Yoweri Kaguta Museveni con oltre il 68 per cento dei voti.

Published in Mondo

ROMA - Sono stati riconosciuti colpevoli e condannati al carcere i due somali coinvolti nel sequestro del peschereccio d’altura spagnolo ‘Alakrana’. Si tratta della nave da pesca catturata il 2 ottobre del 2009 dai pirati somali nell'Oceano Indiano insieme ai suoi 36 membri dell’equipaggio, di cui 16 spagnoli.

Published in Mondo

Legambiente: “l’Italia concluda le procedure di autorizzazione per gli impianti”

Published in Società
Pagina 1 di 2

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Cultura

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077