PRIMO PIANO

 

 

NEW YORK - Matteo Renzi, nel suo intervento alle nazioni Unite,  chiama la comunità internazionale a fare la sua parte nella gestione dei flussi migratori dalla sponda sud del Mediterraneo. «Abbiamo salvato 80mila vite perchè per noi il Mediterraneo è il cuore dell'Europa, non il cimitero dei dispersi».

Published in Primo piano
Giovedì, 25 Settembre 2014 19:43

Papa rimuove vescovo che coprì abusi sessuali

ROMA - Papa Francesco ha provveduto all'avvicendamento del vescovo di Ciudad del Este (Paraguay) monsignor Rogelio Ricardo Livieres Plano e ha nominato amministratore apostolico sede vacante della medesima diocesi monsignor Ricardo Jorge Valenzuela Rios, vescovo di Villarica del Espiritu Santo. Monsignor Livieres Plano sarebbe coinvolto in episodi di malversazione e insabbiamento di un caso di pedofilia. «La gravosa decisione della Santa Sede - si legge nel Bollettino ufficiale - ponderata da serie ragioni pastorali, è ispirata al bene maggiore dell'unità della Chiesa». 

Published in Cronaca

ROMA - Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, verrà sentito dai giudici di Palermo nell'ambito del processo sulla trattativa stato-mafia in qualità di testimone. Ma la testimonianza verrà resa al Quirinale e non nella sede del tribunale dove si svolge il processo. Questo è quanto prevede il codice di procedura penale all'articolo 205.  

Published in Cronaca

WASHINGTON - Gli agenti dell'Fbi hanno identificato "con certezza" l'assassino degli ostaggi americani dell'Isis, James Foley e Steven Sotloff, e del britannico David Haines.

Published in Mondo

ROMA - Mentre i raid degli Stati Uniti e della coalizione occidentale e araba continuano contro l'Isis, il premier iracheno Al Abadi lancia l'allarme terrorismo. Infatti, stando a quanto scoperto dal governo di Baghdad un attacco alle metropolitane di Parigi e New York sarebbe stato pianificato da Isis per vendicare le incursioni aeree.  

Published in Mondo
Giovedì, 25 Settembre 2014 17:59

Migranti: le parole pompose non salvano vite

MILANO - Da quanti anni la  Commissione Diritti Umani del Senato italiano, dopo le ispezioni, spende parole di indignazione per la condizioni di vita dei trattenuti nei Cie? E da quanti anni alle parole, che blandiscono le istituzioni europee, non seguono miglioramenti e tutto procede nello stesso scandaloso modo, sulla pelle dei migranti?

Published in Diritti Umani

ROMA - Dopo quasi dieci anni torna sul grande schermo Sin city “Una donna per cui uccidere”: il secondo capitolo della saga noir ispirata alla graphic novel di Frank Miller, che insieme a Robert Rodriguez ne è anche il regista. La maggiore novità è l’uso del 3D, che conferisce al bianco e nero del film, maggiore drammaticità e coinvolgimento dello spettatore. 

Published in Cinema & Teatro

ROMA - Evasione tributaria per oltre 312.000 euro, in 20 locali commerciali di piazza della Rotonda (Pantheon) e delle vie limitrofe, nel centro di Roma, scoperta oggi dalla task force composta da unità della Polizia Locale, INPS, Aequa Roma e ASL. Più la rimozione di un’attività in palese occupazione abusiva in piazza della Rotonda. Questa mattina il gruppo interforze, coordinato dalla Polizia Locale di Roma Capitale, ha proseguito l'attività di controllo già intrapresa in altre aree del centro di Roma, per verificare l’esatto adempimento degli obblighi tributari di competenza locale. Le verifiche sono scattate sulla base delle risultanze di indagini d'ufficio da cui erano emerse gravi ipotesi di violazione o evasione dei tributi locali.

Published in Dazebao Roma

POMEZIA -  In Italia si susseguono le ordinanze comunali la cui natura anticostituzionale è evidente.

Published in Cronaca

 

ROMA - Una vittoria a testa per Juventus e Roma che condividono il primo posto in classifica a punteggio pieno: 4 gare, 4 vittorie 12 punti.


 Come l'anno scorso, bianconeri e giallorossi si contendono il primo posto lasciando alle loro spalle un vuoto che per il momento è di 4 punti. Al terzo posto troviamo l'Inter, ieri vincitrice per 2-0 contro l'Atalanta, la Sampdoria (2-1 sul Chievo) e il Verona (rocambolesco 2-2 con il Genoa).

CONFRONTO JUVE-ROMA - La squadra di Allegri passeggia contro il Cesena e  sotto gli occhi del pubblico di casa regala una prestazione da prima della classe rifilando un netto 3-0 ai romagnoli. In grande spolvero Vidal, autore di una doppietta e sigillo nel finale di Lichtsteiner. Tutto fila liscio, anzi, meglio del ruolino di marcia della Juve di Conte dello scorso anno che dopo 4 giornate faceva registrare solo 8 punti, con due vittorie e due pareggi. 

La Roma invece è perfettamente in linea con l'andamento dello scorso anno, con lo stesso punteggio (pieno) in classifica dopo le prime 4 giornate. Ieri, però, c'è voluta una punizione super di Pjanic per battere il Parma che, dopo il vantaggio giallorosso di Ljajic, aveva trovato il gol del pareggio di De Ceglie. Pareggio che durava fino all'88° minuto quando il ventiquattrenne bosniaco trovava l'angolo giusto su calcio piazzato che valeva il 2-1 finale.

LE INSEGUITRICI - L'Inter sale in classifica grazie al successo casalingo contro l'Atalanta che per quattro anni è stata la bestia nera della Beneamata. Inerazzurri sorridono con lo splendido gol in semirovesciata di Osvaldo (subentrato all'infortunato Icardi) e per la grande punizione calciata dal "profeta" Hernanes che chiude la gara sul 2-0. Bene la difesa interista che in 4 gare ha subito un solo gol (quello con il Palermo) e bene anche il reparto offensivo che sale a 10 reti realizzate.  In compagnia della squadra di Mazzarri troviamo in classifica anche Sampdoria e Verona. La prima ieri è arrivata alla vittoria grazie ad un gol sul finale del primo tempo di Guastaldello e uno all'80' di Romagnoli. Non è valso a niente il gol di Paoloschi all'ultimo minuto se non per la bandiera. Il Verona, invece, recupera un risultato che lo vedeva fortemente penalizzato. Sotto di due gol (doppietta di Matri), riesce ad acciuffare un pareggio con il Genoa grazie ai gol di Tachtsidis e Ionita.

NAPOLI, E' QUASI CRISI - Se non è crisi, quasi ci manca. Ancora un passo falso per Benitez e i suoi uomini. Ieri un altro pareggio, in casa, contro il Palermo. Gli azzurri riescono a segnare tre reti ma ne prendono altrettanti. Qualcosa non va, ovviamente, soprattutto nella fase difensiva che forse il tecnico spagnolo proprio non riesce a far girare a dovere. L'anno scorso, alla 4^ giornata, era a punteggio pieno con quattro vittorie. Campagna acquisti da rivedere? Forse.

IL POSTICIPO LAZIO-UDINESE - Questa sera all'Olimpico di Roma si gioca l'ultima partita della 4^ giornata. I biancocelesti sono chiamati a riscattare un inizio di campionato che non si addice alle premesse paventate nel precampionato. Una sola vittoria e due sconfitte per soli 3 punti in classifica. Stasera si rivedranno dal primo minuto Marchetti e Ledesma mentre in avanti ancora panchina per Klose, con Djordevjc terminale offensivo. L'Udinese di Stramaccioni (due vittorie e una sconfitta) si presenterà con Muriel preferito a Di Natale, pronto ad entrare se le cose si dovessero mettere male.

 

 

Published in Calcio
Pagina 1 di 3

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208