Menu
Serve ancora ricordare e celebrare il 25 aprile?

Serve ancora ricordare e celebrare il 25 aprile?

ROMA - Ogni anno torna la stessa domanda, qualcuno la...

Jobs Act: ecco chi ha trovato lavoro

Jobs Act: ecco chi ha trovato lavoro

Con l’avvento del jobs act gli impiegati, le segretarie, i...

Girovago e Rondella e il teatro mobile … da non perdere

Girovago e Rondella e il teatro mobile … da non perdere

Improvvisamente un autobus parcheggia nella piazza principale (e pedonale) di...

Fermiamo i signori della guerra

Fermiamo i signori della guerra

Trovo vergognosa l’indifferenza con cui noi assistiamo a una ‘guerra...

Gelato Festival Europa  parte alla conquista dell'Europa

Gelato Festival Europa parte alla conquista dell'Europa

Compie otto anni la prima manifestazione itinerante del gelato artigianale...

Corea del nord agli Usa: vi cancelleremo da cartina geografica

Corea del nord agli Usa: vi cancelleremo da cartina geografica

PYONGYANG - Un sito ufficiale nordcoreano ha avvertito gli Stati...

Elezioni Francia, Macron e Le Pen al ballottaggio

Elezioni Francia, Macron e Le Pen al ballottaggio

PARIGI - I risultati definitivi del primo turno delle presidenziali...

Sala Umberto. “Uno nessuno centomila”e un grande Enrico Lo Verso

Sala Umberto. “Uno nessuno centomila”e un grande Enrico Lo Verso

ROMA – “Uno nessuno centomila” è l’ultimo romanzo di Luigi...

Mattarella con Amnesty a difesa dei diritti umani

Mattarella con Amnesty a difesa dei diritti umani

ROMA - Il rispetto e la promozione dei diritti umani...

Francia. 47 milioni al voto per le presidenziali

Francia. 47 milioni al voto per le presidenziali

PARIGI - Urne aperte per 47 milioni di cittadini francesi,...

Prev Next

PRIMO PIANO

Agrigento. Esplode vulcanello. Morti due fratellini, padre illeso

  • Pubblicato in Cronaca

AGRIGENTO —  Grave incidente oggi poco dopo mezzogiorno, nella riserva naturale delle Macalube (Agrigento), dove tre persone, un padre con i suoi due bambini, un maschietto e una femminuccia, sono stati travolti dal fango in seguito dell'esplosione di un vulcanello. La bambina di 7 anni, Laura Mulone, travolta dal fango  d'argilla  è stata estratta dal fango dai soccorritori in gravissime condizioni ed è deceduta durante il trasporto all'ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. Il cadavere del fratellino, Carmelo Mulone, di appena 9 anni, è stato trovato qualche ora dopo. Il piccolo era sotto decine di metri di fango.  I soccorritori hanno invece estratto illeso il padre, un carabiniere in servizio ad Agrigento.

Leggi tutto...

Franceschini tutela le librerie storiche

ROMA - Tutte le destinazioni d'uso delle librerie storiche italiane verranno d'ora in poi bloccate su tutto il territorio nazionale. Lo ha anticipato il ministro per i Beni culturali, Franceschini, in chiusura del suo intervento sul tema "La Cultura come partecipazione", al Festival del Diritto a Piacenza.

Leggi tutto...

George Clooney e Amal. L’union sarà fatal?

  • Pubblicato in Gossip

VENEZIA - C’era una volta la bella Amal Ramzi Alamuddin, nata a Beirut in una famiglia molto facoltosa il 3 febbraio 1978, attivista e autrice britannico-libanese, oggi risiedente a Londra dove lavora come avvocato specializzato in diritto internazionale, nei diritti umani e nell’ estradizione. Tra i suoi clienti Julian Assange, il fondatore di WikiLeaks,  e l'ex primo ministro ucraino, Yulia Tymoshenko. Una curiosità nella traiettoria della stella Alamuddin è che gli è stato conferito  il premio  Katz Memorial dall’università di legge di New York per l’eccellenza nel campo del diritto dello spettacolo. Un’onorificenza premonitrice?

Leggi tutto...

Crisi. Confesercenti, in tre anni persi 103mld di prestiti

ROMA  «Il credit crunch è tutt'altro che terminato. Ad agosto lo stock di prestiti alle imprese - comprensivi delle sofferenze - si è fermato a quota 913 miliardi: ben 103 miliardi di euro di prestiti in meno rispetto al novembre 2011, con un crollo complessivo del 10,2%». A lanciare l'allarme è Massimo Vivoli, vicepresidente vicario di Confesercenti e Presidente di Italia Comfidi.

Leggi tutto...

Il tesoro dell’Isis. Organizzazione ricca, ma uno ‘Stato’ povero. IL VIDEO

  • Pubblicato in Mondo

L’autoproclamato Stato islamico ha armi e denaro. L’organizzazione viene descritta come il gruppo fondamentalista più ricco al mondo. La forma di finanziamento è diversa rispetto al passato. Se in un primo momento, le donazioni provenienti dai paesi del Golfo sono state la principale fonte di finanziamento oggi l’Isil si autofinanzia. Risorsa principale, il petrolio – venduto sul mercato nero – rappresenta più della metà delle entrate. 

Leggi tutto...

Renzi, il premier dell’autostima. Ottimismo sfrenato, problemi sotto il tappeto

ROMA - E’ sempre più raro trovare la franchezza e l’onestà. Esistono invece delle persone che, non tanto per ottimismo, quanto per ottusità continuano a prevedere rosei futuri a suon di austerità, mentre si allarga sempre più il divario tra ricchezza e povertà.  Avere consapevolezza di questa drammatica realtà dovrebbe  essere una prerogativa di chi governa il Paese, di chi - almeno in teoria - ha tutti i requisiti per comprendere appieno lo status sociale ed economico ed agire di conseguenza.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208