Menu
Serve ancora ricordare e celebrare il 25 aprile?

Serve ancora ricordare e celebrare il 25 aprile?

ROMA - Ogni anno torna la stessa domanda, qualcuno la...

Jobs Act: ecco chi ha trovato lavoro

Jobs Act: ecco chi ha trovato lavoro

Con l’avvento del jobs act gli impiegati, le segretarie, i...

Girovago e Rondella e il teatro mobile … da non perdere

Girovago e Rondella e il teatro mobile … da non perdere

Improvvisamente un autobus parcheggia nella piazza principale (e pedonale) di...

Fermiamo i signori della guerra

Fermiamo i signori della guerra

Trovo vergognosa l’indifferenza con cui noi assistiamo a una ‘guerra...

Gelato Festival Europa  parte alla conquista dell'Europa

Gelato Festival Europa parte alla conquista dell'Europa

Compie otto anni la prima manifestazione itinerante del gelato artigianale...

Corea del nord agli Usa: vi cancelleremo da cartina geografica

Corea del nord agli Usa: vi cancelleremo da cartina geografica

PYONGYANG - Un sito ufficiale nordcoreano ha avvertito gli Stati...

Elezioni Francia, Macron e Le Pen al ballottaggio

Elezioni Francia, Macron e Le Pen al ballottaggio

PARIGI - I risultati definitivi del primo turno delle presidenziali...

Sala Umberto. “Uno nessuno centomila”e un grande Enrico Lo Verso

Sala Umberto. “Uno nessuno centomila”e un grande Enrico Lo Verso

ROMA – “Uno nessuno centomila” è l’ultimo romanzo di Luigi...

Mattarella con Amnesty a difesa dei diritti umani

Mattarella con Amnesty a difesa dei diritti umani

ROMA - Il rispetto e la promozione dei diritti umani...

Francia. 47 milioni al voto per le presidenziali

Francia. 47 milioni al voto per le presidenziali

PARIGI - Urne aperte per 47 milioni di cittadini francesi,...

Prev Next

PRIMO PIANO

Venezia 71. “I nostri ragazzi”, vincitore del Pasinetti e dell’Europa Cinemas. Recensione. Trailer

VENEZIA - E’ stato presentato a Venezia nelle Giornate degli autori  il film “I nostri ragazzi”, per la regia di Ivano De Matteo, vincitore del Premio Speciale Pasinetti assegnato dal Sindacato dei giornalisti cinematografici e del Premio Europa Cinemas Label, quale Miglior film europeo delle Giornate degli Autori .

Leggi tutto...

Ucciso a Napoli il giovane Davide. Per favore, non si parli di incidente

ROMA - È certo il luogo, il Rione Traiano di Napoli, ed è purtroppo assodato che un ragazzo – avrebbe festeggiato 17 anni il 29 settembre – è stato ucciso da un proiettile sparato dalla pistola di un carabiniere; così com’è certo che erano in tre sullo scooter e che non si erano fermati all’alt. Per il resto, versioni diverse. Non si sono fermati perché il motorino non era assicurato – dicono la madre e gli amici -, la macchina dei carabinieri li ha inseguiti, poi speronati, e quando Davide ( di cognome Bifolco, la vittima) stava faccia a terra nell’aiuola e si stava rialzando “quello” gli ha sparato”. Fra i tre abbiamo riconosciuto un pregiudicato – dicono invece i carabinieri – li abbiamo inseguiti, hanno perso il controllo e ci sono venuti addosso. Il colpo è partito per un incidente, mentre lo stavamo ammanettando.

Leggi tutto...

Crisi. Crollo potere d’acquisto delle famiglie. Ecco gli aumenti

ROMA - E’ preoccupante la grave perdita di potere di acquisto da parte delle famiglie italiane, diminuito  di oltre il-13,4% dal 2008. Una crisi che continua ad incidere in maniera drammatica sulla domanda di mercato: in tal senso il dato più allarmante è senza dubbio quello relativo ai consumi alimentari, la cui contrazione, dal 2008 al 2014, risulta pari al -10,4% (pari ad una caduta della spesa delle famiglie in questo settore chiave di oltre 14,2 miliardi di Euro).

Leggi tutto...

Scuola. Basta insegnanti che cambiano libri

ROMA - Ogni anno, puntualmente, si ripete la stessa situazione: molte famiglie, dopo aver acquistato i libri per il nuovo anno scolastico, si ritrovano a pochi giorni dall'inizio della scuola a dover comprare altri libri. La motivazione? Il docente ha cambiato idea e ha deciso di adottare un nuovo testo, che puntualmente viene utilizzato solo per l'anno in corso

Leggi tutto...

Veneto. Zaia, via i lavavetri da Padova

VENEZIA  - Luca Zaia, presidente del Veneto, contro i lava-vetrine che a Padova, prima le sporcano e poi si offrono ai negozianti di pulirle. «Questo è un nuovo lavoro che non esiste e questa gente va cacciata», afferma Zaia. 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208