Mercoledì, 09 Maggio 2012 10:37

Carcere. 'Beccati a scrivere', la rivista dei detenuti di Rebibbia

Scritto da

Oltre 150 persone hanno chiesto l’autorizzazione per entrare nel carcere di Rebibbia l’11 maggio 2012, quando la III Casa Circondariale si aprirà al pubblico per la presentazione della rivista “Beccati a scrivere”, realizzata da “Express” Onlus con una redazione di giovani detenuti, e la mostra d’arte “Dentro la GAL (l)ER(i)A” firmata Made in jail. L’appuntamento è venerdì 11 maggio 2012, dalle 10.30 alle 11.30, presso la III CasaCircondariale di Rebibbia in Via Bartolo Longo 82 (Metro B – Rebibbia).

“Beccati a scrivere” è un semestrale di 32 pagine realizzato dall’associazione “Express” Onlus insieme ai giovani detenuti . Ogni uscita 1.500 copie saranno distribuite in tutte le carceri del Lazio, nel territorio circostante Rebibbia e tra i singoli e gli enti interessati.

Un’iniziativa editoriale dell’associazione “Express” Onlus, con il patrocinio e il contributo del Garante dei Diritti dei Detenuti del Lazio e con il patrocinio del Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della “Sapienza” Università di Roma.

In redazione i detenuti presenti nell’istituto, che accoglie giovani tossicodipendenti in fase avanzata di trattamento e con un residuo di pena non superiore ai 6 anni. Direzione responsabile di Claudia Farallo, giornalista specializzata in media education.

Nel primo numero: intervista ad Angiolo Marroni (Garante dei Diritti dei Detenuti del Lazio) e commento del prof. Mario Morcellini(Direttore Dipartimento Comunicazione e Ricerca Sociale Università Sapienza); cronache “recluse” di sport e teatro; racconti di vita dei ragazzi detenuti, le loro storie e le riflessioni sul cambiamento; come prevenire la tossicodipendenza; scheda segnaletica del gatto della III Casa di Rebibbia, “Nerone El Gordo”, e ruolo degli animali in carcere; consigli per seguire un’alimentazione corretta (anche in un penitenziario); e infine ricette di cucina, cruciverba, poesie e umorismo.

Intervengono alla presentazione, oltre a tutta la redazione (reclusa e non): Angiolo Marroni (Garante dei Diritti dei Detenuti del Lazio),Valeria Giordano (prof.ssa Sociologia della Metropoli Università Sapienza) e Gemma Marotta (prof.ssa Criminologia e Sociologia della Devianza Università Sapienza).

Conduce l’incontro Daniela De Robert (giornalista Rai Tg2).

Al termine della presentazione si inaugurerà la mostra d'arte"Dentro la GAL (l)ER(i)A" dell’associazione Made in Jail, con dimostrazioni pratiche di serigrafia. A pranzo, un rinfresco a cura dei ragazzi detenuti.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Arte. Il “Cencio” di Milo Manara e la Madre di Dio sotto il cielo di Siena

SIENA - Il grande filosofo Friedrich Nietzsche sosteneva che ogni verità è curva e Milo Manara l'artista che ha dipinto il Palio dedicato alla Madonna Assunta in cielo del 16...

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]