Martedì, 24 Dicembre 2013 14:51

Incendio distrugge il centro sociale 'La Strada'

Scritto da

ROMA - La scorsa notte un incendio ha distrutto il centro sociale 'La Strada' nel quartiere della Garbatella a Roma. Il rogo si è sviluppato dopo le tre di notte ed è partito dal magazzino dove era sistemata tutta l`attrezzatura per i concerti. Ad accorgersene sono stati gli stessi giovani del centro sociale che stavano tornando a Garbatella da una serata al Teatro Valle. 'La Stradà è uno dei più vecchi centri sociali romani, è aperto dal 1994. «Al momento non si esclude l'evento doloso e nemmeno il corto circuito».

Sono comunque diversi i locali che risultano al momento inagibili. In particolare la Scuola Popolare «Piero Bruno» e le scale di accesso all`osteria popolare «L`Ardente». Le fiamme sarebbero divampate in un magazzino, compromettendo la sala principale del Centro Sociale e il solaio della Scuola Popolare. 

Gli animatori dello spazio si dicono pronti a ripartire.«Porteremo fuori dal centro sociale le iniziative in programma per le prossime settimane». In una nota, Gianluca Peciola, capogruppo di Sel in Campidoglio, accorso sul luogo dell'incendio, ha dichiarato: «Questa notte il centro sociale La Strada è stato distrutto da un incendio. Un'esperienza fondamentale per la vita sociale politica e culturale del quartiere e della città ha subito gravissimi danni. Saremo in prima fila nei lavori di ricostruzione e come gruppo di Sinistra Ecologia e Libertà in Campidoglio lanciamo una sottoscrizione pubblica per ridare vita ad un progetto a cui la città deve molto. La Strada rinascerà perché la sua comunità è viva e costruisce futuro».

Si è espresso negli stessi termini anche  il coordinatore di Sel Roma area metropolitana, Maurizio Zammataro che ha dichiarato:  «Il centro sociale La Strada è sempre stato una risorsa per migliorare la vita dei cittadini romani. Esperienze come quella sono un vero e proprio antidoto democratico contro la frammentazione e la solitudine metropolitana. Per questo siamo molto preoccupati per il rogo che ha colpito questa notte il centro sociale. » «Seguiremo con grande attenzione l'evolversi della vicenda, anche per capire come sia potuto accadere che un presidio antifascista della città sia bruciato. Sinistra ecologia Libertà sarà vicina a quella esperienza e alla sua ricostruzione, perchè siamo profondamente convinti della necessità di esperienze sociali che agiscano per la trasformazione, esperienze di cui La Strada è uno dei migliori esempi» conclude Zammataro.

Correlati

Cerca nel sito

BANKSY-banner-metamorfosi-300x300.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Da Cardito nella Terra dei Fuochi un'artista unica che utilizza intense dinamiche cromatiche per intraprendere un profondo scavo psicologico

Alessandro Spadoni - avatar Alessandro Spadoni

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Intervista a Serlio Selli, direttore del laboratorio di Cromatos, l'azienda che colora il nostro vivere quotidiano 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]