Giovedì, 09 Gennaio 2014 09:21

Rifiuti. A Roma si punta all'operazione rifiuti zero

Scritto da

ROMA -   Ieri sera, il sindaco di Roma, Ignazio Marino, e l'assessore all`Ambiente, Agroalimentare e Rifiuti, Estella Marino hanno incontrato i rappresentanti dei sindacati confederali e di categoria per illustrargli le linee programmatiche che l'amministrazione intende adottare per imprimere un nuovo corso al ciclo dei rifiuti della Capitale, «direttive che il nuovo management di Ama sarà chiamato a tradurre in atti concreti», afferma in una nota l'assessore Marino.

«Abbiamo illustrato alle parti sociali quanto già messo in campo da questa amministrazione in materia di rifiuti: dalla chiusura di Malagrotta alla gestione dell`avvio della raccolta differenziata nei primi cinque Municipi e il lavoro di impostazione per quelli che partiranno nel corso di quest`anno, passando dall`avvio del percorso sulla delibera dell`anagrafe dei rifiuti e il tavolo su `rifiuti zero`», aggiunge la nota. 

«Naturalmente si è parlato anche della gestione di Ama, partendo dalla necessità di una discontinuità nei metodi e nell`organizzazione - elemento sottolineato e condiviso anche da molti interventi dei sindacati presenti - da imprimere attraverso la stesura del nuovo contratto di servizio, che in proroga dal 2004, non corrisponde più alle necessità dell`attuale gestione del ciclo dei rifiuti e del piano industriale dell`azienda. Il percorso avviato punta a ribaltare completamente la passata gestione dei rifiuti e richiede la cooperazione di tre fattori imprescindibili: cittadini formati e consapevoli, un`azienda sana, efficiente e trasparente e la presenza di impianti di trattamento adeguati», conclude l'assessore.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

L’amore ai tempi del coronavirus

L’amore ai tempi del coronavirus

L’epidemia fa bene all’amore o no? Non ci sono statistiche in materia, né esperti che ne parlino in tv, ma la domanda è legittima. E la risposta  più ovvia è:...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]