Martedì, 28 Gennaio 2014 18:08

Roma. Il sindaco raccoglie la sfida della riorganizzazione

Scritto da

ROMA - L’incontro di ieri delle segreterie di CGIL FP, CISL FP, UIL FPL con il Sindaco Marino e l’ assessore al personale Nieri ha prodotto due risultati: la garanzia, nonostante le difficoltà del bilancio, che non ci saranno tagli sui livelli retributivi del dipendenti capitolini e la volontà di riorganizzare la macchina comunale.  

Il sindacato accetta la sfida del cambiamento se questo vorrà dire condivisione delle priorità, partecipazione alle scelte organizzative, investimenti sul personale, valorizzazione delle professionalità, impulso al decentramento.   La crisi economica va affrontata con il coraggio dell’innovazione, con la lotta agli sprechi e la conseguente razionalizzazione della spesa per realizzare gli interventi organizzativi necessari a rendere più efficaci i servizi ai cittadini e più agevole il lavoro dei dipendenti capitolini, valorizzandone competenze e merito. 

 

Sarà necessario anche uno sforzo congiunto per incidere sulla legislazione nazionale e locale al fine di garantire maggiore autonomia gestionale a Roma Capitale Città Metropolitana nella gestione delle risorse economiche e nel rapporto con i propri dipendenti. Vanno aggredite le emergenze (servizi sociali, scuola, sicurezza, cultura, riassetti istituzionali) con un progetto compiuto sulle politiche che l’amministrazione intende praticare, inserire linfa nuova definendo al più presto il piano pluriennale di assunzioni dei vincitori dei concorsi.   Troppo tempo si è perso fino  adesso  e diversi sono gli errori già commessi dalla politica, se si intende cambiare marcia il sindacato farà la parte che gli spetta, se prevarranno logiche ragionieristiche o di tagli indiscriminati allora ci troveremo sul fronte opposto.   Le lavoratrici e i lavoratori pretendono risposte concrete e non si faranno attirare da chi magari in questi anni, in silenzio, ha assistito alla deriva della macchina capitolina e adesso, alla ricerca di visibilità, propone ricette irrealizzabili, che si risolveranno in nulla di fatto.   Il tempo è scaduto, bisogna far presto, i lavoratori e i cittadini meritano di più.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]