Giovedì, 13 Febbraio 2014 20:44

Comune Roma. Doppi stipendi, preoccupa il silenzio del sindaco

Scritto da

ROMA - “Orrmai ogni giorno è uno stillicidio di notizie che riguardano il funzionamento della macchina  capitolina. La chiave è quella pseudo scandalistica, delle notizie che sembrano rubate dalle stanze del Comune, dove sono in tanti a chiacchierare, magari proprio coloro che sono i responsabili delle situazioni che vengono da lontano.

La denuncia per la denuncia , o peggio la strumentalizzazione di episodi, di fatti che hanno bisogno di essere ricondotti  ad una politica amministrativa che riguarda la città  cittadini, i 24mila dipendenti non porta da nessuna parte. I sindacati della Funzione pubblica Cgil, Cisl, Uil con i segretari generali Di Cola, Chierchia, Bernardini  prendono il toro per le corna e chiamo in causa in prima persona il sindaco.

“Fa male – affermano in una nota congiunta- leggere ancora una volta dai giornali che mentre al Comune di Roma non c’è un euro per garantirei servizi sociali, i servizi educativi e più in generale i servizi ai cittadini, e dove addirittura si mettono in dubbio le retribuzioni di poco superiori a 1.000 euro dei dipendenti capitolini, possano esistere e siano stati tenuti ben nascosti in questi mesi doppi stipendi per le più alte cariche amministrative e politiche di Roma Capitale.”

“Fa ancora più male che nel frattempo, invece di mettere in atto azioni concrete per rilanciare la MacchinaCapitolina-prosegue la nota- il Sindaco Marino, paladino della trasparenza, non chiarisca su questa vicenda mentre si accanisce ed alimenta il battage mediatico su quegli sparuti impiegati infedeli, gettando così pesanti ombre sulla dignità e sul lavoro delle migliaia di lavoratori che nonostante tutte le difficoltà ogni giorno permettono alla Capitale di andare avanti.”

“Ci saremmo aspettati - proseguono Di  Cola, Chierchia, Bernardini- invece che il Sindaco si fosse assunto le sue responsabilità, anche gestionali e fosse stato molto più attento nel dare risalto alle politiche di valorizzazione del Personale annunciate in questi mesi e che tardano ad arrivare.

Diciamo basta infine al circo mediatico della politica sulle spalle e a discapito delle “tasche” dei dipendenti e alle continue strumentalizzazioni mirate forse a creare una cortina fumogena per nascondere i veri problemi che ormai soffocano il Comune di Roma.Continuiamo a ripetere che abbiamo bisogno, invece, che tutta la politica si assuma le sue responsabilità, affronti seriamente i problemi e tiri fuori un vero progetto di sviluppo e rilancio per garantire ai cittadini servizi degni di una Capitale.”

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]